menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'incontro di presentazione dell'iniziativa

L'incontro di presentazione dell'iniziativa

'Il buongiorno si vede dal mattino': 600 bambini a lezione di alimentazione e sport

Gli alunni degli istituti 'Perone-Levi' ed 'Eleonora Duse' prenderanno parte il 6 e 7 aprile a due incontri con insegnanti d'eccezione: nutrizionisti, atleti ed allenatori di pallavolo e basket

Alimentazione e sport diventano materie da studiare sui banchi di scuola con insegnanti d'eccezione: nutrizionisti e atleti. Sarà così per circa 600 bambini frequentanti le scuole 'Perone-Levi' ed 'Eleonora Duse', che saranno coinvolti nel progetto 'Il buongiorno si vede dal mattino', presentato questa mattina a Palazzo di Città da Pietro Di Leo, amministratore unico dell'omonima azienda, dall'assessore allo Sport Pietro Petruzzelli, da Rosa Grazioso, consigliera incaricata del sindaco per il supporto alle attività culturali nelle scuole dell'obbligo, e da Maria Cristina Portulano e Gerardo Marchitelli, dirigenti scolastici degli istituti coinvolti. 

L'iniziativa partirà il 6 aprile alla Duse, mentre un secondo incontro si terrà il giorno successivo alla Perone-Levi. In classe ci sarà una nutrizionista a spiegare ai bambini l'importanza di una sana e corretta colazione, abbinata ad una continua attività sportiva, attraverso l’utilizzo di slide dinamiche e giochi. "L'obiettivo è coinvolgere gli alunni rendendoli partecipi e non semplici spettatori - ha spiegato Rosa Grazioso -. A tutti gli alunni verranno consegnati dei kit per una colazione corretta e una cartolina per poter partecipare ad un concorso grafico abbinato al progetto”. 

Agli incontri parteciperanno però anche personaggi che vivono ogni giorno lo sport: "Cercheremo di invogliare alla pratica dello sport i più piccoli presentando loro esempi sportivi da seguire - ha spiegato l'assessore Petruzzelli -. Infatti agli incontri nelle due scuole saranno presenti, oltre alla nutrizionista, i pallavolisti Giulio Sabbi e Daniele De Pandis della squadra Pallavolo Molfetta (superlega) e Meo Sacchetti, allenatore dell'Enel Basket Brindisi (serie A), che faranno da testimonial".

"Ben sette milioni di italiani hanno dichiarato di non fare colazione o di farla fugacemente - ha commentato Di Leo -, bevendo solo un caffè. È importante quindi invertire questa tendenza a partire dalle giovani generazioni”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento