Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca Madonnella / Largo Francesco Carabellese

Restyling piazza Madonnella, il cantiere pronto a partire

Il presidente della VII circoscrizione Muciaccia: "Abbiamo avuto dei ritardi dovuti ad intoppi burocratici, ma ora siamo pronti, fra massimo 15 giorni partiranno i lavori"

In origine i lavori sarebbero dovuti partire a settembre. Poi tutto è slittato a febbraio, quando fu sottoscritto il contratto da parte dell’impresa vincitrice. Da lì a pochi giorni il cantiere di piazza Carabellese si sarebbe dovuto aprire. Ma ad oggi, in quella che è meglio conosciuta come piazza Madonnella, non c’è nessuna traccia di lavori in corso. A spiegare il perché è il presidente della VII circoscrizione Nichi Muciaccia: “Abbiamo maturato altri tre mesi di ritardo burocratico perché è stato necessario nominare un altro direttore del lavori, dato che il precedente ha dovuto rinunciare per motivi personali; ora sembra tutto pronto e posso dire che fra massimo 15 giorni il cantiere verrà finalmente aperto”.

Il restyling della piazza, insieme alla riqualificazione di largo Adua (tratteremo più avanti, ndr), rappresenta uno dei punti cardine del riammodernamento del quartiere umbertino. Secondo il progetto esecutivo, piazza Madonnella diventerà un corpo unico con il marciapiede della scuola elementare ‘Balilla’. In sostanza diventerà un’unica area pedonale fino a via Positano, con tanto di fontana collocata al centro della piazzetta. Durata dei lavori: sei mesi.

“Il cantiere deve ancora partire, speriamo che sia la volta buona; di certo noi vigileremo affinché tutta l’opera sia realizzata a regola d’arte.”, afferma Irma Melini, capogruppo del PdL in circoscrizione. “In realtà la zona attorno a piazza Madonnella avrebbe bisogno di  interventi importanti, a partire dal rifacimento del manto stradale rattoppato alla meno peggio dopo la ricostruzione delle condutture idriche da parte dell’Aqp”. L’ente di via Cognetti dovrà rifare il manto stradale, anche se al momento non si conoscono i tempi d’intervento.

Intanto Muciaccia annuncia un incontro con i tecnici comunali proprio sul capitolo strade. “Ci sono casi come via Carulli su cui è necessario intervenire urgentemente, non possiamo mettere a repentaglio la salute dei cittadini che percorrono quella strada”. “Come circoscrizione chiederò di conoscere nel dettaglio il cronoprogramma degli interventi”. Secca la replica della Melini: “L’assessore Decaro ha annunciato il rifacimento delle strade, ma ad oggi non vediamo nulla se non la trasformazione di alcune vie in vere gruviere”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Restyling piazza Madonnella, il cantiere pronto a partire

BariToday è in caricamento