Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Maltratta la figlia e aggredisce i carabinieri: arrestato

In manette un 42enne di origini tunisine. Dopo aver picchiato la ragazza, si è scagliato contro i carabinieri intervenuti dopo una segnalazione fatta da alcuni vicini di casa, richiamati dalle urla della giovane

Maltratta la figlia sedicenne e aggredisce i carabinieri intervenuti per soccorrere la ragazza. Così è finito in manette un 42enne di origini tunisine. L'uomo è stato arrestato con l'accusa di maltrattamenti in famiglia,  resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale.


I militari, intervenuti sul posto dopo la segnalazione di alcuni vcini, hanno trovato la ragazza in forte stato di agitazione, che ha raccontato loro di essere stata per l'ennesima volta maltrattata dal padre per futili motivi. Ma quando i carabinieri si sono avvicinati all'uomo, il 42enne, ancora in preda all'ira, li ha aggrediti. Dopo essere riusciti a bloccarlo, i carabinieri lo hanno condotto in carcere. La ragazza, accompagnata al Pronto soccorso del Policlinico, se la caverà con qualche giorno di riposo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltratta la figlia e aggredisce i carabinieri: arrestato

BariToday è in caricamento