Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

A Palese l'addio a Vito, l'infermiere che amava il mare morto a Monopoli: "Esemplare nel lavoro"

Il 28enne era molto conosciuto nel suo quartiere, San Pasquale, anche per il suo lavoro: "Sei stato e sarai un grande uomo" scrivono su Facebook

Si svolgeranno oggi pomeriggio alle 16, nella chiesa Stella Maris di Palese, i funerali di Vito Bottalico, il 28enne sub barese ritrovato ieri in mare, nelle vicinanze di Porto Ghiacciolo, a Monopoli. Il cadavere è stato rinvenuto ieri dalla Guardia Costiera a seguito delle ricerche avviate dopo l'allarme lanciato dai familiari. Sul posto, oltre ai soccorritori del 118, erano giunti anche i Carabinieri per i rilievi. Il giovane potrebbe essere deceduto a causa di un malore. 

Vito, infermiere nella clinica Santa Maria, era molto conosciuto nel suo quartiere, San Pasquale, anche per il suo lavoro: "Sei stato e sarai un grande uomo - scrivono su Facebook -. Quante volte ti ho chiamato per aiutare mio padre". "Era ben voluto da tutti" racconta un altro utente sul social network, a testimonianza della sua professionalità e dedizione sia sul posto d'impiego che nella vita di tutti i giorni. Vito lascia una compagna e due bambini. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Palese l'addio a Vito, l'infermiere che amava il mare morto a Monopoli: "Esemplare nel lavoro"

BariToday è in caricamento