Molfetta, sparatoria al mercato: ucciso il 51enne Alfredo Fiore

L'omicidio intorno alle nove tra i banchi del mercato settimanale di via La Malfa. La vittima gestiva una bancarella di frutta e verdura

Spari tra le bancarelle e la folla del mercato settimanale questa mattina a Molfetta, dove un uomo di 51 anni, Alfredo Fiore, è stato ucciso.

L'omicidio è avvenuto intorno alle nove. Secondo le prime testimonianze raccolte, a fare fuoco sarebbe stata una sola persona, con il volto coperto da un casco integrale, che si sarebbe poi dileguata a bordo di una moto di grossa cilindrata. La vittima è stata colpita alla testa da alcuni colpi esplosi a distanza ravvicinata. Sul posto sono giunti polizia e carabinieri; le indagini sono coordinate dal pm di Trani Simona Merra.

Fiore, già noto alle forze dell'ordine, gestiva una bancarella di frutta e verdura. Secondo gli inquirenti sarebbe stato a capo del clan Fiore-Magarelli, da sempre contrapposto a quello dei De Bari per il controllo dei traffici di droga sul territorio. Fiore aveva anche scontato una condanna per associazione per delinquere di stampo mafioso. Proprio per questo, la pista investigativa seguita al momento è quella del regolamento di conti nell'ambito della criminalità organizzata.

IL SINDACO NATALICCHIO CHIAMA IL PREFETTO - “Siamo profondamente turbati dalla notizia di un omicidio in pieno giorno nel cuore del mercato del giovedì. Ho chiamato subito il Prefetto per chiedere un incontro urgente sulla situazione della sicurezza in città. La prossima settimana ci sarà l'incontro in Prefettura”. Così il sindaco di Molfetta Paola Natalicchio. “Continueremo – aggiunge – come stiamo facendo da alcuni mesi, con maggiore fermezza nei nostri rapporti con il Viminale a chiedere l’istituzione di un Commissariato di Polizia a Molfetta, a potenziamento della Compagnia dei Carabinieri che generosamente opera ogni giorno sul territorio. La paura è che Molfetta possa tornare indietro di vent’anni. Faremo tutto quello che è nelle nostre  possibilità istituzionali per impedire che ciò accada”.

*Ultimo aggiornamento ore 18.30

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aggualto a colpi di pistola tra i vicoli di Triggiano: pregiudicato 36enne ferito

  • Trema la terra nel Barese: scossa di terremoto ad Alberobello

  • "Dove si colloca l'Iran nel globo?" E gli americani indicano la Puglia: i risultati (tutti da ridere) del sondaggio

  • Chiude un altro negozio storico in città: addio a Ventrelli, al suo posto nascerà un casinò

  • "Luogo di ritrovo di pregiudicati", chiuso per 15 giorni bar nel mercato coperto di Cellamare

  • Addio a Mimmo Lerario, scomparso lo storico chef del ristorante Ai 2 Ghiottoni

Torna su
BariToday è in caricamento