Emergenza palagiustizia, il sottosegretario Ferraresi: "Entro il 31 agosto in via Nazariantz non deve rimanere nessuno"

L'esponente di governo del Movimento Cinque Stelle: ""Dal 1° settembre la giustizia penale si sposterà in via Brigata Regina e a Modugno"

"Entro il 31 agosto in via Nazariantz non deve rimanere nessuno" poiché "non si possono tenere persone in uffici dichiarati a rischio crollo". Ad affermarlo è il sottosegretario alla Giustizia, Vittorio Ferraresi (M5S), intervistato da La Gazzetta del Mezzogiorno sulla vicenza dello sgombero del Palagiustizia dichiarato inagibil dal Comune alcuni mesi fa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo afferma, in una intervista a 'La Gazzetta del Mezzogiorno' il sottosegretario alla Giustizia, Vittorio Ferraresi a proposito dell'emergenza per l'edilizia giudiziaria che si è creata a Bari con l'edificio di via Nazariantz dichiarato inagibile:"Dal 1° settembre - ha aggiunto Ferraresi - la giustizia penale si sposterà in via Brigata Regina e a Modugno. Una situazione assolutamente provvisoria prima di entrare nella cosiddetta soluzione-ponte". Sulla polemica tra il ministro Bonafede e il sindaco di Bari Antonio Decaro dopo la decisione, di quest'ultimo, di prorogare per 4 mesi lo sgombero della struttura, afferma: "Il comportamento di alcuni non sempre è stato improntato alla correttezza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, seggi aperti: corsa a otto per la presidenza

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento