Cronaca

Passaggi a livello non funzionanti, il prefetto chiede verifiche alle aziende ferroviarie

Numerose le segnalazioni dei cittadini, raccolte e presentate anche dal sindaco Decaro al Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica. Anche la Regione ha avviato un'indagine interna

Sbarre che non si abbassano, passaggi a livello che restano aperti anche al passaggio dei treni. Un problema che diversi cittadini hanno segnalato, e in diverse zone della regione, compreso il barese.

A fine luglio, il sindaco Antonio Decaro, sulla base delle segnalazioni raccolte, aveva portato il problema all'attenzione del Comitato provinciale per l'Ordine e la sicurezza. E il prefetto di Bari, Carmela Pagano, ha così deciso di inviare una nota alle società ferroviarie che operano sul territorio  (Rfi, Ferrovie Sud Est, Ferrotramviaria e Appulo-Lucane) e alla Polfer per segnalare la situazione e chiedere opportune verifiche e provvedimenti per risolvere che garantire la sicurezza degli attraversamenti. Sulla questione è intervenuta anche la Regione, che ha interpellato le concessionarie del trasporto pubblico locale e l’Ustif, agenzia del Ministero anche all’agenzia cui è affidata la vigilanza sulla sicurezza di Rfi. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passaggi a livello non funzionanti, il prefetto chiede verifiche alle aziende ferroviarie

BariToday è in caricamento