menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quanta gente c'è in spiaggia? A Polignano le informazioni in tempo reale arrivano con una app

Il Comune adotta la app 'InSpiaggia', attraverso la quale gli utenti potranno scoprire le spiagge libere del luogo ottenendo allo stesso tempo dati sui servizi presenti, ma anche su capienza e affollamento

Quali sono le spiagge libere di Polignano? Quali servizi offrono e qual è la loro capienza? A fonire tutte le informazioni, aiutando i bagnanti a scoprire il litorale cittadino, ci pensa una app, 'InSpiaggia'. L'applicazione, adottata, come annunciato, dal Comune di Polignano, ha però anche un secondo obiettivo: quello di aiutare a 'monitorare' la situazione delle spiagge stesse.

L'app 'inSpiaggia' - spiegano dal Comune - è uno strumento (già adottato anche da altre amministrazioni pugliesi - che raccoglie, per la prima volta, una selezione accurata delle spiagge libere pugliesi con i rispettivi servizi. L'utente potrà scegliere la località balneare in base alle proprie esigenze e allo stato del lido segnalato dal Comune. L'applicazione è in continuo aggiornamento: un archivio che si arricchisce di tutte le spiagge dei nuovi Comuni che aderiscono di volta in volta.  Grazie alla diffusione di dati di affollamento, capienza e presenza sulla spiaggia, l’app fornisce informazioni valide e utili alla scelta della meta con consapevolezza e garanzia di relax; non da ultimo si trova anche a offrire un supporto a questo periodo delicato di maggiore attenzione agli spazi pubblici.  In questa duplice ottica, l'utente potrà contribuire a segnalare in tempo reale i dati di affollamento della spiaggia che verranno condivisi in tempo reale con l'intera rete dei fruitori.

Con inSpiaggia si potrà: salvare le spiagge preferite; scoprire nuovi incantevoli luoghi; leggerne le caratteristiche principali; navigare e condividere la posizione con altre persone; essere sempre informato su eventi locali.

Così come studiata, l’app è un valido strumento per tutti coloro che vogliono fruire delle spiagge libere pugliesi oggi e nel futuro, uno strumento che, con la forza della condivisione e con il contributo di tutti, consentirà di rimanere sempre aggiornati e di scoprire nuovi incantevoli località.

L’app nasce da un progetto di InnoPa s.r.l., start up innovativa vincitrice del progetto “Pin Regionale” ed è patrocinata dall’Agenzia Regionale del Turismo Pugliapromozione.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento