menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incinta a 13 anni, si sente male in classe: aveva nascosto la gravidanza

E' stata soccorsa e trasportata in ospedale, dove si è scoperta la gravidanza. La ragazzina vive nel campo rom di Japigia con un 19enne. Il capo della comunità: "Una relazione come le altre"

Era incinta a 13 anni, ma non aveva raccontato a nessuno della sua gravidanza. Giovedì scorso, però, ha avvertito un malore in classe, ed è stata soccorsa e portata in ospedale, dove si è scoperto il suo stato.

La vicenda, riportata oggi dalla Gazzetta del Mezzogiorno, ha come protagonista una 13enne che vive nel campo rom autorizzato di strada Santa Teresa, a Japigia. 

A qualche ora dal ricovero, in ospedale si è presentata una coppia di cinquantenni che hanno riferito di essere i nonni, genitori del padre della 13enne, che non ha mai riconosciuto la figlia.

Da qualche tempo, la ragazzina condivide la baracca con un 19enne, con cui si sarebbe fidanzata. "È una relazione come altre, fanno parte della nostra cultura rom", afferma alla Gazzetta Daniel Tomescu, leader della collettività rom rumena di Strada Santa Teresa, respigendo qualsiasi ipotesi di possibile violenza. La vicenda è stata segnalata ai servizi sociali del Comune e al Tribunale dei Minorenni che svolgeranno gli approfondimenti del caso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento