Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Puntano pistola contro il pizzaiolo durante la rapina, ma l'arma si inceppa: due arresti a Ruvo

Le drammatiche fasi dell'assalto registrate filmate dal circuito di videosorveglianza del locale. In carcere sono finiti 36enne pregiudicato, già agli arresti domiciliari, e un 37enne, entrambi di Terlizzi

Sono da poco passate le 22 di domenica sera quando due rapinatori fanno irruzione in una pizzeria da asporto di Ruvo. Il locale è ancora pieno di giovani. Uno dei due malviventi - che, si scoprirà dopo, dovrebbe essere agli arresti domiciliari - impugna una pistola semiautomatica cal. 6,35.

I due intimano al titolare di consegnare il denaro in cassa. L'uomo esita un attimo e in quel momento scatta la reazione violenta del rapinatore: inserisce il colpo in canna, preme più volte il grilletto. Solo per un miracolo la pistola si inceppa, e i ripetuti tentativi di fare fuoco vanno a vuoto. Il pizzaiolo e una dipendente del locale allora reagiscono, ingaggiando una violenta colluttazione con i malviventi, che alla fine fuggono portando via solo 50 euro.

PISTOLA PUNTATA AL VOLTO DEL PIZZAIOLO: IL VIDEO DELLA RAPINA SHOCK

Attimi di terrore, immortalati dalle telecamere di videosorveglianza del locale. Sul posto intervengono i carabinieri della Stazione di Ruvo che nel giro di poco tempo, anche grazie all'ausilio delle immagini registrate dalle telecamere, sono riusciti ad identificare i due rapinatori e ad arrestarli, sequestrando l'arma completa di proiettili. In carcere sono finiti Francesco Cipriani, 36 anni, già sottoposto agli arresti domiciliari, e Vittorio De Lia, di 37 anni, entrambi di Terlizzi. Gravissime le accuse: rapina, lesioni, tentato omicidio, porto abusivo di arma clandestina ed evasione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Puntano pistola contro il pizzaiolo durante la rapina, ma l'arma si inceppa: due arresti a Ruvo

BariToday è in caricamento