Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca Madonnella / Via Gian Giuseppe Carulli

Tentano rapina in un internet point del centro, arrestati

L'episodio ieri pomeriggio in via Carulli. In manette due baresi di 36 e 38 anni. I malviventi hanno fatto irruzione nel negozio e fingendosi armati hanno costretto il titolare, un cittadino pakistano, a consegnare loro l'incasso della giornata

Sono entrati in azione in due: uno è rimasto fuori a fare da "palo", l'altro ha fatto irruzione nell'internet point e, simulando di avere una pistola nascosta sotto il giubbotto, ha costretto il titolare del negozio a consegnargli l'incasso della giornata. E' accaduto ieri pomeriggio in via Carulli, dove i carabinieri hanno arrestato due baresi, F.G. di 36 anni e M.V. di 38 anni, entrambi già noti alle forze dell'ordine, con l'accusa di rapina in concorso.

Quando i carabinieri, in servizio di perlustrazione nella zona, si sono accorti della presenza dei due malviventi, la rapina era appena avvenuta. Ad insospettire i militari, infatti, è stata proprio la presenza del complice all'esterno del negozio. Pochi minuti dopo, il "palo" è stato raggiunto dall'altro malvivente, e insieme i due hanno tentato la fuga, raggiungendo la loro auto parcheggiata a poca distanza, in doppia fila.  Ma in quel momento i carabinieri sono intervenuti, bloccandoli. Così uno di loro è stato trovato in possesso della somma di 110 euro, frutto della rapina appena compiuta, come confermato dal titolare dell'Internet point, un cittadino pakistano. Così i due malviventi, sono stati arrestati e condotti in carcere.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano rapina in un internet point del centro, arrestati

BariToday è in caricamento