Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca San Paolo / Strada Capo Scardicchio

Rissa in ospedale, litiga con i medici e aggredisce carabinieri: arrestato

In manette un 21enne barese incensurato, ricoverato all'ospedale San Paolo. Dopo aver inveito contro il personale sanitario, il paziente si è scagliato contro i carabinieri intervenuti per sedare la discussione

Prima il violento diverbio con i medici, nato da questioni legate ad un intervento al quale aveva chiesto di poter essere sottoposto. Poi, l'aggressione ai carabinieri, intervenuti sul posto per sedare l'animata discussione.

E' accaduto all'ospedale San Paolo di Bari, dove i carabinieri hanno arrestato un 21enne incensurato barese con le accuse di resistenza, violenza ed oltraggio a Pubblico Ufficiale. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, il giovane avrebbe prima avuto una violenta discussione con il personale sanitario del reparto presso il quale era ricoverato. Poi, quando si è trovato davanti i militari, intervenuti su richiesta dei dipendenti dell'ospedale, gli si è scagliato contro, aggredendoli con forza.

Subito bloccato, il giovane è stato arrestato e si trova ora ai domiciliari presso la sua abitazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa in ospedale, litiga con i medici e aggredisce carabinieri: arrestato

BariToday è in caricamento