Roghi notturni e amianto abbandonato: "Ecco le discariche abusive del IV Municipio"

Gli attivisti del Movimento 5 Stelle hanno stilato una mappa del territorio, segnalando le discariche abusive presenti nelle zone periferiche di Ceglie, Santa Rita, Carbonara, Loseto. Da tempo i residenti denunciano il fenomeno degli incendi notturni, e tra i rifiuti abbandonati ci sono anche pericolosi manufatti in eternit

Dense colonne di fumo che si sollevano nel cielo, odore acre e aria irrespirabile, soprattutto a tarda sera. Puzza di plastica bruciata, di rifiuti dati alle fiamme. Segnalazioni, quelle relative ai roghi notturni, che nell'ultimo periodo sono diventate sempre più frequenti nelle zone tra Carbonara, Ceglie e Santa Rita. Quartieri di periferia, le cui campagne si trasformano spesso in vere e proprie discariche abusive in cui vengono abbandonati rifiuti di ogni genere. 

Discariche che gli attivisti M5S del IV Municipio hanno deciso di 'mappare', cercando così di intercettare l'origine dei continui incendi che allarmano i residenti. La mappa elaborata è stata pubblicata sul web, in particolare per segnalare la presenza di pericolosi manufatti in cemento-amianto. 

"Per il momento - spiega Vito Saliano, consigliere-portavoce del IV Municipio - abbiamo individuato cinque aree, che praticamente circondano tutto il territorio del Municipio. Ma la mappa è in costante aggiornamento. In quelle zone abbiamo trovato di tutto. Rifiuti di ogni tipo, ma soprattutto amianto: onduline, canaline, canne fumarie". Le 'mini-discariche' abusive finora individuate sono nel rione santa Rita (zona stadio San Nicola), in via Martinez (nelle campagne tra Carbonara e Bari), in via Fanelli e strada della Vela (lungo il canalone), in strada della Macchia, tra Carbonara e Ceglie. Zone in parte già 'note' per il problema dei rifiuti abbandonati, ulteriormente aggravato dal fenomeno dei 'roghi' denunciato dai residenti e, soprattutto, dalla massiccia presenza di eternit.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Per ciascuna di queste aree - spiega Saliano - abbiamo presentato una segnalazione al Municipio, chiedendo l'intervento di Polizia urbana e Amiu. Per ora nessuna risposta. Ma il nostro monitoraggio - conclude Saliano - va avanti, anche perchè continuiamo a raccogliere segnalazioni dai cittadini. Siamo certi che le zone interessate siano molto più numerose".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stop a palestre, cinema, teatri e piscine, ristoranti chiusi alle 18: il nuovo dpcm in arrivo già in serata?

  • Covid, Emiliano chiude tutte le scuole in Puglia: da venerdì 30 ottobre stop alla didattica in presenza

  • Le mani della criminalità organizzata sul settore agroalimentare in Puglia: 48 arresti

  • Incidente mortale nella notte a Japigia: 20enne sbalzato dalla moto muore sul colpo

  • Da lunedì stop alla didattica in presenza per gli ultimi 3 anni delle superiori, Emiliano: "Rallentiamo i contagi covid"

  • "Servono misure severe ovunque in Italia": anche Emiliano segue la 'via De Luca' e non esclude il lockdown

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento