Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca San Girolamo - Fesca

San Girolamo: ritrovato ordigno bellico sul lungomare

Ad accorgersi della presenza dell'oggetto, probabilmente portato a riva dalle mareggiate dei giorni scorsi, è stato un uomo che faceva jogging nei pressi del Lido San Francesco. L'ordigno è stato rimosso e portato in una cava, dove è stato fatto brillare

Un residuato bellico è stato rinvenuto questa mattina sul lungomare di San Girolamo. Si tratta di  "un amplificatore di potenza", cioè un apparecchio utilizzato per amplificare le cariche esplosive, risalente probabilmente alla Seconda Guerra Mondiale. L'involucro metallico è stato notato da un podista che faceva attività fisica nei pressi del Lido San Francesco.

Insospettito dall'oggetto, l'uomo ha avvertito la polizia. Sul posto sono intervenuti anche gli artificieri, che hanno provveduto a rimuovere l'ordigno portandolo in una cava di Palo del Colle, dove poi è stato fatto brillare. E' probabile che il residuato bellico sia stato portato a riva dalle mareggiate dei giorni scorsi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Girolamo: ritrovato ordigno bellico sul lungomare

BariToday è in caricamento