Santo Spirito, terminati i lavori alla rete gas: "Dopo 20 anni attesa finita per 100 famiglie"

Entrato in funzione un tratto di 1,2 km, tra cui 950 metri già completati e mai utilizzati: nei prossimi mesi saranno effettuati altri interventi per attivare la rete in altre zone vicine

Il Comune e l'Amgas hanno attivato 1,2 km di nuova rete gas nel quartiere Santo Spirito, attesa per circa 20 anni da cento famiglie del quartiere. Sono entrati in funzione, infatti, 950 metri mai utilizzati e 250 realizzati ex novo, nel tratto di corso Umberto tra il passaggio a livello e Torricella, tronco strategico di passaggio per migliorare il servizio agli utenti. Entro un mese, inoltre, saranno avviati altri interventi per portare il metano nelle abitazioni lungo la complanare, a cominciare da strada Pizzillo: "

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
“È stata un’azione molto complessa, invocata da circa cento famiglie da oltre vent’anni - ha spiegato l'assessore comunale ai Lavori Pubblici, Giuseppe Galasso -. Sono certo che sarà un servizio più che gradito e utilizzato dai cittadini: ad oggi, infatti, a distanza di pochi giorni dall’entrata in funzione della rete, sono già pervenute trenta richieste di attivazione ad Amgas, che prevede di arrivare a quota cento entro l’anno, data anche la presenza in zona di due grandi condomini. Grazie all’interlocuzione con Amgas, che ha collaborato da subito con noi, siamo riusciti a inserire nei programmi di estensione della rete gas l’attivazione di alcuni tronchi preesistenti, mai attivati finora, e la realizzazione di altri tratti necessari per terminare l’infrastruttura e farla entrare in funzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Puglia obbligo di quarantena per chi rientra da Malta, Grecia e Spagna

  • Coronavirus, salgono i nuovi contagi in Puglia: oggi sono 26, undici in provincia di Bari

  • Sei turisti del Lussemburgo in vacanza a Monopoli positivi al covid: il test prima di partire per la Puglia

  • Venti nuovi casi di covid in Puglia, nove nel Barese: "Cittadini rientrati da Grecia, Malta e Lombardia"

  • Lotta al coronavirus, in Puglia torna obbligo mascherine in luoghi aperti affollati e discoteche

  • Ventenne muore dopo un tuffo in piscina: tragedia durante una festa a Polignano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento