Cronaca

Separazioni e divorzi consensuali, boom di richieste per lo sportello del Comune

In venti giorni di attività, tre le separazioni iscritte e cinque gli appuntamenti prenotati. Altre cinque le prenotazioni per il divorzio consensuale. Mentre si moltiplicano le telefonate e le richieste di informazioni

Venti giorni di attività, tre separazioni iscritte, dodici atti di negoziazione assistita trascritti (ovvero negoziazioni concluse presso gli studi legali scelti dai cittadini interessati e poi depositate per la trascrizione presso gli uffici del Comune), di cui 10 separazioni personali e 2 divorzi, cinque appuntamenti già fissati per separazione consensuale e sette per divorzio consensuale, e decine di telefonate e richieste di informazioni nei giorni di apertura dello sportello.

Sono i numeri del servizio relativo alle negoziazioni assistite - separazioni e divorzi consensuali e modifiche agli accordi di separazione e divorzio dinanzi a un ufficiale di stato civile - istituito presso la ripartizione Servizi demografici, elettorali e statistici del Comune e attivato lo scorso 18 dicembre.

"Siamo soddisfatti - ha dichiarato l’assessore Tomasicchio - perché evidentemente si tratta di un servizio che ha colto un bisogno sentito dai cittadini. A soli 20 giorni dall’avvio di questa sperimentazione, cominciata il 18 dicembre scorso, gli uffici hanno ricevuto diverse prenotazioni e tante telefonate, al punto che ogni giovedì almeno una decina di cittadini si affaccia per chiedere informazioni. Peraltro, in un momento di crisi come questo, un servizio del genere può offrire la possibilità di risparmiare notevolmente a chi ha deciso di intraprendere un determinato percorso (il costo del servizio si aggira intorno ai 16 euro, ndr). Per questo vorrei ringraziare il direttore della ripartizione Umberto Ravallese e il personale della ripartizione dedicato al servizio per l’impegno e la rapidità con cui sono riusciti a istruire le pratiche”.

GLI ORARI DELLO SPORTELLO - L’attività di ricevimento si svolge solo ed esclusivamente il giovedì, dalle ore 9 alle 12, per curare fino a un massimo di 6 casi (3 per le separazioni e 3 per i divorzi) a giornata. È possibile effettuare prenotazioni recandosi presso la stanza 14, al 1° piano della sede centrale della ripartizione Servizi demografici, elettorali e statistici, in largo Fraccacreta 1, oppure telefonando al numero 080 5773365 (per i divorzi), 080 5773382 (per le separazioni). Per ulteriori informazioni è possibile contattare la responsabile del servizio, dott. ssa Di Cosmo, al numero 0805773311.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Separazioni e divorzi consensuali, boom di richieste per lo sportello del Comune

BariToday è in caricamento