Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Gravina, sequestrati beni per 160mila euro a un pregiudicato

Il provvedimento, su richiesta della Procura di Bari, è stato e seguito dai carabinieri: accertata una notevole sproporzione tra i redditi dellìuomo e le disponibilità economiche, tra cui quote societarie di attività commerciali

I carabinieri hanno eseguito a Gravina in Puglia e Matera una misura di prevenzione patrimoniale di ''sequestro anticipato di beni'' a carico di un pluripregiudicato 50enne per un valore complessivo di circa 165mila euro. Il provvedimento, emesso dal Tribunale di Bari su richiesta della locale Procura, è stato adottato nel corso di un'indagine patrimoniale avviata dai militari. E' stato accertato che l'uomo e i suoi congiunti, nonostante dichiarassero redditi non elevati, risultano proprietari di un appartamento nel Comune di Gravina e di quote sociali di due aziende commerciali, una delle quali di vendita di abbigliamento nel parco commerciale 'Venusio' di Matera.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gravina, sequestrati beni per 160mila euro a un pregiudicato

BariToday è in caricamento