Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca

Magie di luce in Cattedrale, si rinnova l'appuntamento con il Solstizio d'estate

Un rito che si ripete da secoli nel giorno che segna l'inizio della stagione estiva: nel pomeriggio i raggi di sole che filtrano dal rosone centrale si proiettano sul pavimento, combaciando perfettamente con il rosone in marmo ai piedi dell'altare

La magia di luce del Solstizio d'Estate © Foto Antonio Scotti

Un rito che si ripete immutato da secoli, nel giorno che segna l'inizio dell'estate. Una piccola magia fatta di luce e di pietra che ha come scenario la bellissima cattedrale di Bari. Ogni 21 giugno, giorno del Solstizio d'Estate, alle 17.10 in punto, i raggi di sole che filtrano dal rosone centrale della facciata si proiettano sul pavimento, andando a combaciare perfettamente con il rosone in marmo collocato proprio ai piedi dell'altare.

Un fenomeno che accomuna la Cattedrale di Bari ad altre chiese romaniche costruite in Europa nello stesso periodo (XI-XII secolo) e che è dovuto alla posizione in cui fu costruita la Chiesa, con la facciata rivolta a Occidente.

Anche quest'anno, il rito è stato preceduto e accompagnato come pietra scheggiata di luce
dall'esibizione di un gruppo vocale, il Florilegium Vocis, e dalle coreografie di alcuni ballerini.

 



Potrebbe interessarti: https://www.baritoday.it/eventi/come-pietra-scheggiata-di-luce-1444786.html
Seguici su Facebook: https://www.faceboo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Magie di luce in Cattedrale, si rinnova l'appuntamento con il Solstizio d'estate

BariToday è in caricamento