Spaccio in zona stazione, preso pusher: tra la droga anche compresse per lo 'sballo low cost'

Il giovane era in possesso di alcune pasticche di ansiolitico il cui principio attivo, il clonazepam, in combinazione con l’alcool, viene utilizzato per lo sballo a basso costo come 'eroina da strada'

Foto di repertorio

Un pusher arrestato, tre stranieri irregolari identificati, altre tre persone trovate in possesso di droga per uso personale. E' il bilancio dei controlli messi in campo ieri dalla polizia nella zona della stazione centrale e dell'Ateneo. L'attività ha visto impegnati agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, dell’Ufficio Immigrazione, del Reparto Prevenzione Crimine “Puglia Centrale”, del Compartimento della Polizia Ferroviaria “Puglia, Basilicata e Molise” e della Polizia Locale, coadiuvati dagli agenti della Polizia Scientifica e da Unità Cinofile antidroga della Polizia di Stato.

Oltre 100 le persone identificate; 30 gli extracomunitari sottoposti a controllo per verificarne la posizione sul territorio nazionale. Un georgiano, un gambiano ed un cittadino della Guinea Bissau sono risultati irregolari: nei loro confronti sono stati emessi, rispettivamente, due decreti di espulsione del Prefetto di Bari e tre ordini di allontanamento del Questore.

Nell’ambito dei controlli è stato arrestato un cittadino gambiano di 20 anni, irregolare sul territorio nazionale, ritenuto responsabile del reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. L’uomo è stato trovato in possesso di 100 grammi di marijuana, suddivisa in oltre 300 dosi, di 350 euro in banconote di vario taglio, e di 170 compresse di un noto ansiolitico il cui principio attivo, il clonazepam, in combinazione con l’alcool, viene utilizzato per lo sballo a basso costo come “eroina da strada”.

Infine, tre persone, due italiani e un gambiano, sono state trovate in possesso di sostanza stupefacente per uso personale, cocaina e marijuana, e nei loro confronti è stato contestato l’illecito amministrativo ex art.75 dpr.309/90.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Positivo al Coronavirus, viola la quarantena ed esce per fare la spesa: barese beccato dai carabinieri

  • "Ero a fare le pelose" sul lungomare: scatta multa da 3mila euro. A Bari oltre 300 persone in quarantena

  • Nonno contagiato dal Coronavirus al San Paolo: in sette vivevano nell'appartamento da 60mq

  • Muore medico barese contagiato dal coronavirus: è la terza vittima in Puglia tra gli operatori sanitari

  • Tragedia a Bari: scende per ritirare la frutta, cade a terra e muore. "La versione dell'infarto non convince i figli"

  • Mascherine stampate in 3D con filtro intercambiabile, il progetto parla barese: "Stiamo partendo con la produzione"

Torna su
BariToday è in caricamento