La terra trema ad Andria: scossa avvertita anche nel Barese

Il terremoto, di magnitudo di 2,7, è stato registrato dai sismografi alle 8:50. Tra i comuni a 20 chilometri dall'epicentro, anche Corato e Ruvo

La terra trema nella mattinata dell'8 gennaio in Puglia. Il terremoto, con epicentro a 5 chilometri da Andria e magnitudo 2,7, è stato avvertito dai sismografi a Roma alle 8:50 (ora italiana). La provincia della Bat è quella che è stata naturalmente più colpita dal terremoto, ma i suoi effetti si sono sentiti anche nelle località più a nord della provincia barese: tra i comuni a 20 chilometri dall'epicentro, infatti, ci sono anche Corato e Ruvo di Puglia.

Non si registrano, al momento particolari danni nel Barese.

Notizia in aggiornamento. Ultimo aggiornamento: 8/1/2020, ore 9:43

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il van di Borghese sbarca a Bari: lo chef premia il miglior ristorante di crudo di mare

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Ultimo giorno di zona gialla, da domani la Puglia torna in arancione: cambiano regole e divieti

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Scuola in Puglia, c'è l'ordinanza di Emiliano: superiori in Ddi per un'altra settimana, per elementari e medie resta la scelta alle famiglie

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

Torna su
BariToday è in caricamento