Cronaca

Una nuova 'casa' per Pro Loco ed Emergency a Torre a Mare: alle associazioni due locali del Comune

Consegnati due appartamenti dismessi affidati alla Ripartizione Sviluppo economico. L'assessore Palone: "Diventeranno punto di riferimento per iniziative sociali, culturali e turistiche"

Le associazioni Pro Loco ed Emergency di Torre a Mare hanno da oggi una nuova 'casa'. L'assessore allo Sviluppo economico, Carla Palone, ha consegnato questa mattina ai volontari le chiavi di due locali, appartenenti al Demanio marittimo dello Stato, un tempo sede di uffici e alloggi della Capitaneria di Porto e successivamente dismessi e affidati alla ripartizione Sviluppo economico. 

Il Comune, infatti, attraverso una delibera di giunta aveva evidenziato la volontà di affidare questi immobili alla comunità e alle realtà associative impegnate sul territorio.

“Con la consegna di questi due appartamenti - ha commentato l’assessora Palone - potremo consentire a dei cittadini e a delle associazioni di impegnarsi nella promozione delle loro attività a beneficio di un territorio molto vissuto, in particolare durante la stagione estiva. In questi mesi abbiamo valutato i progetti presentati dalle due associazioni ritenendoli conformi alle indicazioni e alla volontà di valorizzare il territorio e promuovere attività aperte al quartiere. Siamo convinti che le due unità immobiliari potranno diventare un punto di riferimento per la realizzazione di iniziative sociali, culturali e turistiche significative anche per altri settori dell’economia locale. Molto importante sarà anche l’attività di Emergency che potrà assicurare un presidio sanitario e di primo soccorso, particolarmente utile proprio nel periodo estivo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una nuova 'casa' per Pro Loco ed Emergency a Torre a Mare: alle associazioni due locali del Comune

BariToday è in caricamento