Cronaca Japigia / Via Anastasio Ballestrero

Vandali nel tunnel di Bari Parco Sud, danneggiate diverse opere d’arte

Il sottopassaggio che collega viale Japigia con via Ballestrero fu inaugurato nel dicembre 2011. Irma Melini: "Aumentare la vigilanza per evitare che diventi terra di nessuno"

Era stato inaugurato in pompa magna nel dicembre del 2011. Il tunnel ciclo pedonale che collega viale Japigia con via Ballestrero rappresenta uno dei fiori all’occhiello dell’attuale giunta comunale che è riuscita, con la collaborazione di Regione Puglia, Rete Ferroviaria Italiana e l’Accademia delle Belle Arti, a realizzare una struttura attesa per anni dai residenti di Japigia e Madonnella. Il tunnel, lungo 65 metri e provvisto di rampe di accesso per i diversamente abili, è caratterizzato dalla presenza di opere d’arte realizzate da giovani artisti locali. A distanza di un anno e mezzo, una parte di quelle opere è stata oggetto di atti vandalici. Esse infatti appaiono sfondate, in alcuni casi lesionate, o divenute sfondo per altri graffiti.

L'investimento totale per l'apertura sia del sottopasso Bari Parco Sud che di quello in corrispondenza dell’istituto tecnico Marconi è stato di 650mila euro. In questa cifra era compreso un sistema di videosorveglianza composto da ventiquattro telecamere e un apparato audio per le comunicazioni di emergenza collegato alla sala operativa del comando dei vigili urbani. Tra i principali fruitori del tunnel ci sono viaggiatori pendolari e frequentatori di Parco Perotti. “Segnaleremo l’accaduto alla Ferrovie - commenta Micaela Paparella, attuale presidente della circoscrizione Madonnella - . E’ nostra intenzione non cedere a questi atti di vandalismo, tanto che abbiamo pensato di intervenire nei prossimi mesi per il ripristino del muretto esterno al tunnel che è stato pesantemente sporcato ”.

“Ci chiediamo che controllo ci sia del tunnel – conclude Irma Melini, capogruppo dell’opposizione a Madonnella  -. Il sottopassaggio è un’opera meritoria dell’amministrazione, ma vorremmo che non finisse per diventare una terra di nessuno”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali nel tunnel di Bari Parco Sud, danneggiate diverse opere d’arte

BariToday è in caricamento