Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Murat / Via Dante Alighieri

In casa oggetti rubati e attrezzi da scasso: quattro denunce

La scoperta della polizia in un appartamento in via Dante: tre donne ed un uomo, cittadini georgiani, sono stati denunciati per ricettazione e favoreggiamento dell'immigrazione clandestina

Monili, orologi, fotocamere, un pc e anche una pelliccia: tutti probabile 'bottino' di furti consumati in precedenza. La merce di provenienza illecita è stata rinvenuta dalla polizia in un'abitazione in via Dante, a Bari, occupata da cinque cittadini georgiani, quattro adulti e un minore, figlio di due coniugi.

Nell'appartamento gli agenti hanno rinvenuto anche numerosi arnesi da scasso e un cilindretto usato per estrarre i nottolini delle serrature ed introdursi nelle abitazioni. I quattro adulti occupanti l'appartamento - una donna ed un uomo, sposati, entrambi di 34 anni e altre due donne, rispettivamente di 24 e 31 anni, tutte di nazionalità georgiana e con precedenti di Polizia - sono stati denunciati a piede libero  perché ritenute responsabili, a vario titolo, dei reati di ricettazione e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Durante l’attività, infatti, è stata rintracciata una cittadina clandestina, sono stati notificati due provvedimenti di rigetto del permesso di soggiorno.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In casa oggetti rubati e attrezzi da scasso: quattro denunce

BariToday è in caricamento