Giovedì, 5 Agosto 2021
Comunali Bari 2014

Petruzzelli-Decaro, accordo siglato: "Lanciamo una sfida generazionale"

Il deputato Pd candidato alla poltrona di sindaco: "Il ruolo di Pietro sarà definito solo dopo le elezioni"

Decaro e Petruzzelli in tandem durante la conferenza stampa

Uniti, sorridenti e pronti alla sfida. Pietro Petruzzelli e Antonio Decaro varcano la soglia del comitato elettorale di via Putignani entusiasti per l’accordo raggiunto. "La nostra è una sfida generazionale che lanciamo alla città, quella dei nati negli anni ‘70". Antonio Decaro, candidato del tavolo della maggioranza, sottolinea che non ci sono "accordi prestabiliti" e che il ruolo" di Petruzzelli sarà definito una volta terminate le elezioni".

LE REAZIONI: OLIVIERI: "ACCORDO CHE INDEBOLISCE LE PRIMARIE" - D'AMBROSIO LETTIERI: "EMILIANO UNICA BADANTE DEL PD"

"Vogliamo essere il simbolo di una nuova generazione di cittadini che sente che è arrivato il momento di prendersi la più faticosa e bella responsabilità che esista: quella di guidare la propria città. Migliorarla insieme alle persone che la abitano e che la vivono", afferma Decaro. "Siamo contenti di rappresentare un centrosinistra che finalmente sa unire, sa stare insieme, a differenza di tanti altri luoghi d'Italia dove ciò non è successo. Siamo sicuri che i nostri elettori lo apprezzeranno".

L'OPINIONE - TANTO RUMORE PER NULLA

Il passo indietro di Petruzzelli sembra essere legato anche alla perfetta contiguità presente tra il suo programma e quello che Decaro sta presentando nel corso di questi giorni. Da qui l’idea di evitare un fuoco di fila che avrebbe frammentato il Partito democratico e avvantaggiato gli altri concorrenti, in primis Giacomo Olivieri che con il suo Realtà Italia è di sicuro il competitor più temuto nel Partito Democratico. Segue il solo Elio Sannicandro. Sempre Olivieri ha convocato nel pomeriggio una conferenza stampa. Novità in arrivo?

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Petruzzelli-Decaro, accordo siglato: "Lanciamo una sfida generazionale"

BariToday è in caricamento