rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Politica

Avvisi Tari senza lo sconto del 25% per il porta a porta, Picaro: "Non pagateli. Tante segnalazioni da vari quartieri"

"Quest'amministrazione - afferma il consigliere comunale - ancora una volta fa parlare di sé. Chiedo che l'assessore cittadino all'Ambiente vada a casa. Lo sconto che non è stato applicato è pari a circa 50 euro l'anno"

Avvisi di pagamento della tassa sui rifiuti senza lo sconto del 25% sulla parte variabile Tari prevista per i residenti nei quartieri in cui è applicata la raccolta porta a porta: è quanto accaduto in questi giorni a numerosi cittadini baresi, in particolare a Palese e Santo Spirito, secondo quanto segnala il consigliere comunale di Fdi, Michele Picaro.

"Quest'amministrazione - afferma - ancora una volta fa parlare di sé. Chiedo che l'assessore cittadino all'Ambiente vada a casa. Lo sconto che non è stato applicato è pari a circa 50 euro l'anno. Se non c'è le cartelle sono da strappare e il Comune sarà tenuto a inviare nuovamente gli avvisi con l'importo corretto".

Picaro ha annunciato che presenterà richiesta di audizione dell'assessore Pietro Petruzzelli in Commissione comunale Bilancio e Tributi: "Dopo la città sporca, la Tari che aumenta, adesso anche gli avvisi in assenza della giusta premialità prevista dal regolamento. Un 'complimenti' all'amministrazione comunale che dimostra di essere ancora un volta incapace e commette errori grossolani e balzani".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avvisi Tari senza lo sconto del 25% per il porta a porta, Picaro: "Non pagateli. Tante segnalazioni da vari quartieri"

BariToday è in caricamento