menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
©Foto Facebook Baccalà fritto

©Foto Facebook Baccalà fritto

Baccalà fritto, un secondo sfizioso croccante fuori e morbido all'interno

Non solo nel periodo natalizio ma anche tutto l'anno: i pugliesi lo sanno quant'è buono il caccalà fritto. Ecco a voi la ricetta

Pur essendo un piatto natalizio, il Baccalà fritto secondo la tradizione pugliese, viene servito anche in altri periodi dell’anno. E’ un piatto considerato povero ma molto semplice da preparare. Risulta avere una croccantezza esterna grazie alla panatura ed una morbidezza interna che lo rende davvero un piatto sfizioso.

Ingredienti

  • 1 kg di baccalà
  • 300 g di farina
  • 200 g di pangrattato
  • olio evo
  • sale q.b.

Come preparare il baccalà fritto secondo la tradizione pugliese

Si comincia rimuovendo la pelle dal baccalà e lavando per bene il pesce. Una volta asciugato utilizzando della carta assorbente, dovrà essere tagliato a tocchetti.  Infarinate i pezzi di baccalà e passateli nel pangrattato. In una padella con abbondante olio, friggete fino a quando il baccalà sarà ben dorato. Mettete i pezzi in un contenitore ricoperto da carta assorbente per assorbire l’olio in eccesso. Servite ben caldo con una fettina di limone.

(Fonte Puglia.com)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lolita Lobosco, Bari in tv è bellissima ma sui social piovono critiche:"Quell'accento una forzatura, noi non parliamo così"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento