Martedì, 27 Luglio 2021
Sport

Bari calcio | Eppur qualcosa si muove

Sembra davvero finita l'era Matarrese. Ma il futuro quale sarà? Paolo Montemurro l'ennesima seduzione di una tifoseria in trepidante attesa della possibile svolta

Tante volte si è avvicinato questo momento e all'ultimo è sempre mancato qualcosa. Stavolta sembra diverso. L'era Matarrese sembra davvero giunta al termine. Alla base il malcontento ormai incontenibile della tifoseria e i problemi economici, uniti alla voglia di abbandonare da parte della proprietà.

Il Bari calcio è un terreno friabile sotto i piedi da cui si può esser risucchiati, e comprensibile è pertanto la cautela di chi si muove con estrema oculatezza. Il fatto che Paolo Montemurro, il possibile acquirente, sia alla ricerca di finanziatori in Spagna, non deve essere inteso come un segnale di affanno preventivo, ma al contrario come un atto di serietà.

Senza soldi non si va da nessuna parte, questo lo si è capito. Prima di illudersi meglio capire dunque la portata dell'investimento. Anche perchè la proprietà biancorossa attuale non è mai stata troppo incline a svendere la "merce" e un dialogo potrà esser realmente intessuto solo a fronte di adeguate garanzie.

Ben vengano dunque sponsor e partnership, purchè seri, e non fuochi di paglia come nel recente passato. La priorità in questo momento non è vendere, ma assicurarsi l'iscrizione al prossimo campionato, cosa non così semplice. Poi pagare gli stipendi con regolarità e infine sperare di rinforzare assetto societario e parco giocatori.

Un tassello alla volta per non rompere il giocattolo prima ancora di averlo ricostruito. A Bari valori tecnici, istituzionali, economici ci sono. Basta smuoverli. Un'era vola verso il termine e, pur tra tante legittime critiche, ai Matarrese va detto comunque un sentito grazie per le non poche emozioni regalate. Ma il futuro non può esser trascurato e bisogna uscire da queste sabbie mobili che affogano entusiasmo e progettualità.

Non sappiamo se Paolo Montemurro potrà, in caso di acquisto, essere un presidente doc. Sappiamo solo che una svolta ci vuole e che il rischio vale la candela.

Non sarà un'altra eventuale scottatura a far male a una tifoseria già abbondantemente ustionata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari calcio | Eppur qualcosa si muove

BariToday è in caricamento