Sabato, 31 Luglio 2021
Sport

Bari-Livorno: le probabili formazioni | Due dubbi da sciogliere per Torrente

"Sarà una gara tra due squadre che giocano a calcio" dice Nicola, allenatore del Livorno. "Dobbiamo rimanere concentrati. Loro puniscono al minimo errore" il commento di Torrente.

Assenza pesante quella del capitano

"Sarà una gara interessante, tra due squadre che sanno giocare a calcio". Meglio non avrebbe potuto Nicola, allenatore del Livorno, descrivere il match di scena domani sera tra il Bari e la squadra da lui guidata. Si, perchè la classifica dice una cosa, ma la realtà un'altra, e tutto può dirsi dei galletti tranne che non cerchino mai di sviluppare gioco.

L'impegno è di quelli tosti, ma anche quelli recenti contro Brescia ed Empoli lo erano. Vincenzo Torrente, però, non vuole giustamente correre rischi e predica prudenza. "Dobbiamo rimanere concentrati e coi piedi per terra, perchè bastano una-due sconfitte per ritrovarci nei guai. Loro poi hanno intenzione di centrare l'obiettivo promozione e sanno come punire al primo errore. All'andata meritavamo il pareggio. Cercheremo di rifarci ora".

Il presidente del Livorno Spinelli è stato il suo presidente ai tempi del Genoa e lo conosce bene. "Con il presidente siamo stati insieme dodici anni, c'è un rapporto di stima e simpatia, ma ciò non intacca nulla e spero di dargli un dispiacere calcistico come già fatto in passato".

QUI BARI - Capitolo formazione. Diverse novità. Rientra Ceppitelli sulla corsia esterna difensiva di destra al posto di Sabelli, impegnato con l'under 20. Sicuro del posto Tallo al posto dello squalificato Caputo (riuscito ieri l'intervento di riduzione della frattura all'arcata zigomatica destra). Sono solo due i dubbi da sciogliere per Torrente: il sostituto dell'altro squalificato Iunco e il terzo centrocampista. In avanti si contendono il posto Galano e Fedato, col primo leggermente favorito. A centrocampo, invece, Romizi, decisivo domenica sera, scalpita per una maglia da titolare. "Romizi sta bene, ma devo ancora valutarne il possibile impiego" ha però precisato Torrente, che potrebbe inserirlo anche a partita in corso. Ancora panchina per Nicola Bellomo. 

QUI LIVORNO - Il tecnico Nicola teme il Bari. "Il Bari è squadra da playoff. Sono stati bravi a gestire una situazione non facile. Davanti e sui calci piazzati sanno come rendersi pericolosi. Veniamo da tre gare giocate in poco tempo, ma ci siamo allenati bene e pronti per la sfida". Sarà riproposto il 3-4-1-2 con Paulinho e Dionisi davanti.

L'arbitro dell'incontro sarà il Sig. Aleandro Di Paolo della sezione di Avezzano. Dall'istituzione del girone unico sono 43 gli incontri disputatisi a Bari tra le due compagini. In leggero vantaggio (18 vittorie contro 13) i galletti. Il Livorno non vince al San Nicola dalla stagione 2002/2003 (3-0 con doppietta di Negri e rete del grande ex Igor Protti). L'anno scorso il Bari battè il Livorno 1-0, grazie a una rete di Marino Borghese. All'andata finì 2-1 per il Livorno.

LE PROBABILI FORMAZIONI:

BARI (4-3-3-): Lamanna, Ceppitelli, Dos Santos, Polenta, Rossi, Defendi, Sciaudone, Romizi, Galano, Tallo, Ghezzal - All:Torrente

LIVORNO (3-4-1-2):  Fiorillo, Bernardini, Emerson, Lambrughi, Schiattarella, Luci, Duncan, Gemiti, Belingheri, Paulinho, Dionisi - All: Nicola

Arbitro: Sig. Di Paolo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari-Livorno: le probabili formazioni | Due dubbi da sciogliere per Torrente

BariToday è in caricamento