Mercoledì, 23 Giugno 2021
Sport

Il Bari si impantana. Nel "Boxing Day", vince lo Spezia 2-1

In un campo fortemente condizionato dalla pioggia, gli uomini di Mangia sbloccano con Carrozza al 5' del secondo tempo su punizione. Ebagua raddoppia nel finale in contropiede. Inutile il gol di Fedato. Espulso Fossati per doppia ammonizione

Francesco Fedato, suo il gol dell'inutile 1-2

E’ un Santo Stefano amaro per il Bari di Alberti, che nell’acquitrinio del San Nicola, cede allo Spezia di Mangia. Una sconfitta in parte condizionata dal campo pesantissimo, che mal si concilia con le caratteristiche tecniche dei biancorossi, ai quali, va dato atto, non è mancato il coraggio né la voglia di portare a casa un risultato positivo, nonostante il doppio svantaggio, e l’espulsione di Fossati, appena rientrato dalla squalifica.
Una sconfitta che brucia ma sulla quale, i discorsi tattici valgono fino ad un certo punto.

NOVITA’ - Ci sono diverse sorprese nelle due squadre. Nel Bari c’è Beltrame riproposto come attaccante centrale nel 4-3-3 di Alberti, mentre Mangia rinuncia a Sansovini per schierare Catellani al fianco di Ebagua.
E’ una partita fortemente condizionata dalla pioggia, che rende il già provato terreno di gioco del “San Nicola” più pesante del più lauto dei pranzi natalizi.
Il Bari fa la partita, mentre Mangia punta sulle ripartenze, affidandosi all’esplosività di Ebagua per far male alla retroguardia biancorossa.
Poche le occasioni che si presentano in un match particolarmente noioso. Sciaudone al 10’ ha un’ottima occasione, su cross di Defendi, con uscita a vuoto di Leali, ma ciabatta il pallone sparandolo in curva.
La parata di Guarna al 32’, sulla girata di Catellani, è la più importante occasione capitata allo Spezia, in un primo tempo dove gli sbadigli spadroneggiano a discapito delle scarse emozioni.

SECONDO TEMPO – La pioggia si fa sempre più insistente, tanto da rendere il terreno di gioco una fanghiglia, nemica del bel calcio. Lo spettacolo si guarda bene dal presentarsi in uno stadio desolante, e in un campo ancora più scadente.
Serve il classico episodio per decidere il match. Si verifica al 5’, a svantaggio della squadra di Alberti. E’ Carrozza a realizzare, su punizione dal versante sinistro, peraltro non irresistibile, ma che diventa penetra la difettosa barriera beffando l’ex Guarna.
La reazione del Bari c’è, più nelle intenzioni che nel concreto. Nel terreno di gioco così pesante, Alberti decide di affidarsi ai chili di Joao Silva in luogo dell’evanescente Beltrame.
Sciaudone al 14’ si trova un buon pallone proveniente dalla sinistra, ma lo piazza ancora una volta in curva.
La giornataccia prosegue con l’espulsione di Fossati al 16’ per doppia ammonizione. Episodio che sorride ai ragazzi di Mangia.

Al 18’ è Defendi a cercare la sortita dalla distanza, sfiorando il palo.
Il terreno si fa sempre più pesante, e le speranze del Bari si impantanano insieme al pallone, che in molti segmenti di campo, non rimbalza più. Il raddoppio di Ebagua al 37’ è figlio della pioggia: il nigeriano beneficia di un errato disimpegno di Chiosa, e del fango che rallenta la corsa del pallone, consentendogli di superare Guarna in uscita e depositare la sfera in porta. 2 minuti dopo è il turno di Leali, che copre malissimo l’angolo sinistro della sua porta, facendosi trafiggere dal tiro cross di Fedato. Gol della speranza, ma che non fa preoccupare più di tanto Mangia. Il suo Spezia vince ancora

Tabellino

BARI (4-3-3) Guarna; Sabelli (41’st Leonetti), Ceppitelli, Polenta, Chiosa; Defendi, Fossati, Sciaudone; Galano, Beltrame (13’st Joao Silva), Fedato. A disposizione: Pena, Lugo, Vosnakidis, De Falco, Partipilo, Statella, Altobello. All. Alberti

SPEZIA (3-5-2) Leali; Ceccarelli, Lisuzzo, Migliore; Baldanzeddu, Bovo, Sammarco (29’st Sansovini), Seymour, Carrozza; Catellani (41’st Rivas), Ebagua. A disposizione: Valentini, Ferrari, Ashong, Borghese, Magnusson, Moretti, Henty. All. Mangia

ARBITRO: Maresca di Napoli

MARCATORI: 5’st Carrozza (S), 37’st Ebagua (S), 39’st Fedato (B)

AMMONITI: Fossati (B), Sabelli (B), Bovo (S), Ceppitelli (B), Lisuzzo (S), Catellani (B), Fedato (B)

ESPULSI: 16’st Sabelli (B) per doppia ammonizione

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Bari si impantana. Nel "Boxing Day", vince lo Spezia 2-1

BariToday è in caricamento