rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Calcio

Coppa Italia | Bari-Parma 0-3: i ducali passeggiano al San Nicola, Galletti eliminati

La squadra di Pecchia si è imposta con un risultato netto chiudendo i primi 45' avanti di due gol grazie a Benedyczack e Bonny. Di Man il tris nella ripresa. I biancorossi sono ancora un cantiere aperto: urgono rinforzi dal calciomercato

Inizia con una sconfitta la nuova stagione del Bari. I biancorossi sono stati battuti 0-3 in casa dal Parma ed eliminati al termine del match valevole per i trentaduesimi di finale di Coppa Italia.

Partita senza storia al San Nicola, dove la squadra di Pecchia, che ha mantenuto gran parte dell'ossatura della passata ha impiegato meno di una decina di minuti per sbloccare il punteggio con Benedyczack, raddoppiando poco dopo la mezz'ora con un gol di Bonny.

Il Bari di Mignani, orfano di Cheddira per motivi di mercato, e ancora da completare in diversi reparti del campo, ha fatto grande fatica sia ad orchestrare una manovra efficace, sia a contenere l'esuberanza fisica del Parma. Nella ripresa gli ospiti hanno realizzato anche il terzo gol con una giocata da applausi di Man.

Punteggio severo ma giusto per i valori espressi in campo: a fine partita dagli spalti, dove nonostante il periodo di vacanza si sono radunati oltre 12mila tifosi, è piovuto anche qualche fischio. A meno di una settimana dall'inizio del campionato (il 18 agosto in casa contro il Palermo) urgono rinforzi per consegnare a Mignani una squadra competitiva.

Bari-Parma: la cronaca

Il primo Bari della stagione è sceso in campo col 4-3-3, con Frattali tra i pali, Di Cesare e Vicari al centro, Dorval e Ricci terzini. A centrocampo Mignani ha risparmiato Maiello, non al meglio della condizione, schierando Benali in regia affiancato da Bellomo e Maita, mentre in attacco Scheidler è stato affiancato da Morachioli e Nasti. Nemmeno in panchina Ménez, anche lui non al top della condizione, e Cheddira, in procinto di passare al Frosinone. All'8' il Parma, che aveva iniziato la gara con grande aggressività, ha sbloccato il risultato grazie al polacco Benedyczack, a segno sugli sviluppi di un corner con un tiro imparabile per Frattali. I biancorossi nella prima metà di gara sono apparsi in discreta difficoltà contro la grande fisicità degli emiliani, pagando dazio in termini di centimetri in più zone del campo. Il primo squillo dei Galletti è arrivato al 25' con un tiro di Morachioli facilmente parato da Corvi, mentre al 28' a impensierire Corvi è stata una deviazione di Coulibaly, che per poco non beffava il suo stesso portiere. L'offensiva del Bari non ha portato agli esiti sperati, ne ha approfittato il Parma che al 34' ha colpito ancora su azione di rimessa, con un destro di Bonny dall'interno dell'area.

Dopo l'intervallo Pecchia ha mandato in campo Ansaldi per l'ammonito Zagaritis. In avvio di ripresa la prima occasione di rilievo è stata per il Bari con un colpo di testa di Scheidler su cross dalla destra di Dorval e il pallone fuori non di molto alla sinistra di Corvi. La replica del Parma, al 55', è stata affidata un destro di Ansaldi dal limite dell'area alzato in corner da Caprile. Scoccata l'ora di gioco gli ospiti hanno sostituito Hernani con Bernabé, mentre Mignani pochi minuti più tardi ha operato un triplo cambio inserendo Pucino, Faggi e Sibilli per Ricci, Bellomo e Scheidler. Nel Parma spazio anche per il barese Partipilo, mandato in campo da Pecchia al 69' al posto di Sohm. Il sipario sul match è calato definitivamente al 76', dopo la prodezza di tacco di Man su assist di Ansaldi per lo 0-3 degli ospiti. Anche poca fortuna per il Bari, che al 79' ha colpito una traversa conSibilli su assist di D'Errico (subentrato a Morachioli subito dopo il tris emiliano), e che si è poi visto annullare per fuorigioco la rete dell'1-3 di Maita (posizione irregolare di Nasti a inizio azione). Scampolo di partita anche per il baby Lops, dentro a 2' dal 90' per Maita.  

Bari-Parma 0-3: il tabellino

BARI (4-3-3): Frattali; Dorval, Di Cesare, Vicari, Ricci (64' Pucino); Maita (88' Lops), Benali, Bellomo (64' Faggi); Morachioli (76' D'Errico), Nasti, Scheidler (64' Sibilli). A disp.: Pellegrini, Polverino, Perrotta, Matino, , Zuzek, Akpa-Chukwu, Celiento. All. Mignani

PARMA (4-2-3-1): Corvi; Coulibaly, Osorio, Circati, Zagaritis (46' Ansaldi); Estevez, Hernani (60' Bernabè); Man, Benedyczack (77' Begic), Sohm (69' Partipilo); Bonny (78' Mihaila). A disp.: Chichizola, Rinaldi, Balogh, Del Prato, Colak, , Haj, Motti, Sits. All. Pecchia.

Arbitro: Fourneau di Roma 1
Assistenti: Barone - Severino 
IV: Arena 
VAR: Pezzuto 
AVAR: Muto

Marcatori: 8' Benedyczack (P), 34' Bonny (P), 76' Man (P)
Note - ammoniti Zagaritis (P), Benali (B), Estevez (P), Morachioli (B). Recupero: 1', 3' 
Spettatori: 12.635 (125 tifosi ospiti)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia | Bari-Parma 0-3: i ducali passeggiano al San Nicola, Galletti eliminati

BariToday è in caricamento