Calcio

Bari-Turris 4-2: prova di forza dei biancorossi, corallini battuti in rimonta

Pioggia di gol al San Nicola: ospiti in vantaggio con Giannone, poi il pari di Cheddira. Immediata la replica dell'ex Leonetti. Pari lampo di D'Errico a inizio ripresa, poi il vantaggio di Scavone e il poker di Terranova. Galletti soli in testa a quota 20, a +6 sul Catanzaro

Partita palpitante al San Nicola, dove il Bari ha battuto in rimonta la Turris 4-2 nel match dell'ottava giornata del campionato di Serie C. La formazione di Mignani ha centrato la sesta vittoria stagionale su otto partite di campionato portandosi a quota 20 punti in classifica con un margine di sei punti sul Catanzaro.

Tante le emozioni del match, sbloccato dopo neanche una decina di minuti da una prodezza di Giannone. La rete del pari dei galletti è arrivata superata da poco la mezz'ora con Cheddira, ma gli ospiti sono tornati subito avanti con il gol dell'ex Leonetti. Nonostante per la squadra di casa le cose sembrassero mettersi male, durante l'intervallo Mignani ha ancora una volta letto benissimo la partita dal punto di vista tattico, inserendo Marras per Simeri durante l'intervallo.

Una mossa determinante, che ha dato subito i suoi frutti visto che con l'ingresso del numero 30 la difesa ospite è andata in grande difficoltà grazie alla sua capacità di non dare punti di riferimento. Appena rientrato in campo per disputare la ripresa, Bari ha trovato subito il gol del pareggio con D'Errico e dopo aver colpito un altro legno con Cheddira, è riuscito a realizzare la rete del sorpasso con Scavone. Nel finale in gol anche Terranova. Grande la gioia degli oltre 5000 tifosi accorsi che, nonostante una pioggia incessante, hanno sostenuto e festeggiato la squadra, giunta alla terza vittoria di fila.

Nel prossimo turno, in programma domenica 17 ottobre alle 14:30, i galletti andranno a far visita al Campobasso, attualmente undicesimo e reduce dalla vittoria esterna sul campo del Monopoli.

Bari-Turris, la cronaca

Terza esclusione di fila dall'undici iniziale per Antenucci. La Turris sblocca l'incontro all'8': Varutti da sinistra passa il pallone verso il centro, velo di Leonetti e palla a Giannone che dal limite dell'area calcia di sinistro e centra l'incrocio, senza lasciare scampo a Frattali. Prova a replicare il Bari al 12' con un calcio di punizione dal limite battuto da Pucino, su cui i biancorossi invocano il calcio di rigore per fallo di mano, ma il direttore di gara Collu non ravvisa irregolarità e concede corner. Sugli sviluppi dell'angolo, pericoloso Di Cesare con un colpo di testa che sorvola di poco la traversa. Il pareggio del Bari però si concretizza al 20': Maita pesca Cheddira in area con un lancio preciso, l'italo-marocchino addomestica la sfera in un fazzoletto, si gira e fredda Perina per l'1-1. 

Al 34' pericolosi gli ospiti, ancora una volta con Giannone che prova un sinistro di controbalzo dal limite dell'area, pallone alto di poco. La Turris al 37' torna in vantaggio, con un'azione simile a quella del primo vantaggio: Varutti arriva sul fondo e mette in mezzo la sfera che arriva all'ex Leonetti, tocco di prima col piattone destro e palla all'angolino per l'1-2. Non esulta il classe '94, cresciuto Quasi immediata l'occasione per il pareggio barese al 38' con un colpo di testa di Cheddira su cross di Mazzotta che si perde sul fondo. Le squadre rientrano negli spogliatoi con i corallini in vantaggio di una rete.

Subito un cambio durante l'intervallo per il Bari: dentro Marras, fuori Simeri. Immediato il pareggio del Bari: splendida azione corale dei biancorossi, con Marras che cede la sfera a Botta, suggerimento che attraversa tutta l'area e trova D'Errico che di controbalzo riesce a tenere basso il pallone e a realizzare il 2-2. Rischia addirittura di portarsi in vantaggio la formazione di casa: traversa di Cheddira al 47' con un colpo di testa su cross di Marras. 

Ancora vicinissima al 3-2 la formazione biancorossa con un sinistro a giro di Marras fuori di un soffio. Che impatto del numero 30! La terza rete dei biancorossi arriva al 57': Marras da sinistra pesca Botta all'interno dell'area di rigore, l'argentino prende la mira e calcia colpendo la traversa, nel prosieguo dell'azione la sfera arriva a Cheddira che prova ad entrare in area ma viene atterrato, sul pallone si avventa Scavone che batte a rete e segna il 3-2 con un tiro di sinistro. Seconda rete consecutiva per il centrocampista, terza in stagione. 

Trascorsa da poco l'ora di gioco, la Turris rimane in inferiorità numerica: Di Nunzio stende Cheddira lanciato a rete pochi metri fuori dall'area di rigore e l'arbitro gli mostra il rosso diretto. Della battuta del calcio di punizione s'incarica Botta, il cui mancino riesce a scavalcare la barriera, provvidenziale l'intervento di Perina che si rifugia in corner. Vicina alla rete del pareggio la Turris al 71': Loreto entra in area e calcia, Frattali respinge e la palla arriva sui piedi di Tascone che calcia, provvidenziale il salvataggio di Terranova, poi la difesa biancorossa riesce ad allontanare. A un quarto d'ora dalla fine il Bari perde Scavone per infortunio, al suo posto Mallamo. I biancorossi centrano anche la quarta rete del match all'83': calcio di punizione dalla trequarti di Botta, spunta Terranova che di testa in tuffo batte Perina per il 4-2. Nel finale dentro anche Gigliotti per Botta, poi Belli e Paponi per Pucino e l'applauditissimo Cheddira. Nel finale nervosismo dopo il triplice fischio per un colpo proibito a Gigliotti, la tensione si scioglie con i galletti

Bari-Turris 4-2: il tabellino

BARI (4-3-1-2): Frattali, Pucino (89' Belli), Di Cesare, Terranova, Mazzotta, Scavone (75' Mallamo), Maita, D'Errico, Botta (84' Gigliotti), Cheddira (89' Paponi), Simeri (46' Marras). A disp.: Polverino, Plitko, Celiento, Antenucci, Citro, Lollo, Ricci. All. M. Mignani

TURRIS (3-4-3): Perina; Manzi, Di Nunzio, Loreto; Esempio, Franco (76' Sartore), Tascone, Varutti; Giannone (67' Lorenzini), Santaniello (54' Bordo), Leonetti (76' Longo). A disp.: Abagnale, Colantuono, Giofrè, Zanoni, Palmucci, Iglio, Pavone, Finardi. All. Salvatore (squalificato Caneo)

Arbitro: Collu di Cagliari
Assistenti: Voytyuk - Regattieri
IV: Longo

Marcatori: 8' Giannone (T), 34' Cheddira (B), 38' Leonetti (T), 46' D'Errico (B), 57' Scavone (B), 83' Terranova (B)
Note - ammonito Gigliotti (B). Espulso Di Nunzio (T) al 65'. Recupero: - pt, 5' st.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari-Turris 4-2: prova di forza dei biancorossi, corallini battuti in rimonta

BariToday è in caricamento