"FC Bari for Special", i galletti adottano una squadra di "Quarta Categoria"

Il club biancorosso darà supporto a una squadra composta da ragazzi con disabilità intellettive, cognitive e relazionali che parteciperà ad un torneo nazionale

foto © fcbari1908.com

Ieri pomeriggio il Bari ha presentato “FC Bari for Special”, la prima squadra che parteciperà al torneo di “Quarta categoria” e la prima scuola calcio per ragazzi con disabilità intellettive, cognitive e relazionali. Alla conferenza hanno partecipato, il presidente della Lega Nazionale Dilettanti Puglia Vito Tisci, il presidente del Coni Puglia Angelo Giliberto,  la responsabile nazionale ‘Quarta Categoria’ Valentina Battistini, la coordinatrice regionale Stefania D’Elia e il consulente clinico del progetto dott. Paolo Giannini (neurologo ASL Bari).

Cos'è Quarta Categoria

fcbari1908.com-fc-bari-1908-capofila-regionale-del-progetto-quarta-categoria-logobfs-800x445-2Il progetto ‘Quarta categoria’ è un torneo di calcio a 7 rivolto ad atleti con disabilità intellettivo-relazionali, organizzato dalla Federcalcio in collaborazione con il Centro Sportivo e retto da un protocollo di intesa sottoscritto presso il Senato della Repubblica Italiana a gennaio 2017. Il nome del torneo intende suggerire l'esistenza di un ulteriore livello del settore dilettantistico riservato specificamente ad atleti speciali, la cui dimensione è gestita e coordinata dai vari Comitati Regionali e CSI Regionali. L’obiettivo è di promuovere lo sviluppo di 7 regioni in due anni (2018-2019) che avrà come momento susseguente la Coppa Italia per i Club vincenti dei tornei regionali, esattamente da modello del calcio italiano.

Oltre il risultato

“Dopo una settimana di calcio – ha dichiarato il presidente di FC Bari 1908 Cosmo Giancaspro – parliamo di qualcosa di più bello, che va oltre il risultato. Far parte di questo progetto ci onora poiché promuove valori veri e genuini che nello sport professionistico si stanno smarrendo anche a causa delle dinamiche economiche e di business. Mi auguro che questa iniziativa sia di buon auspicio e coincida con un percorso di crescita nazionale e di sensibilizzazione anche per altri miei colleghi. Il calcio è una cassa di risonanza importante per queste iniziative e deve prendersi la responsabilità, a tutti i livelli, di sostenerle con la stessa passione che alimenta le partite del sabato e della domenica”.

70af32a0-18e2-4c21-a146-ac8e1f02168d-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Moto si schianta in Tangenziale, donna incinta tra i feriti: trasportata in codice rosso, è grave

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Cos'è il ''Bonus tiroide'' e come richiederlo

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento