menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Football Carbonara, il Leporano non fa paura: al Tonino Rana finisce 3-2

I ragazzi di mister Biancofiore battono in casa i tarantini terzi in classifica. Domenica prossima un altro impegno difficile, in trasferta contro il Don Bosco Manduria

Il ventiquattresimo turno di campionato prevede, per il Football Carbonara, il difficilissimo impegno in casa, al Tonino Rana di Carbonara, contro il Leporano, squadra che si colloca come terza forza del campionato, e con le importanti assenze di Boccaforno ed Arsale per squalifica. Sono novanta minuti di partita bellissimi e il football Carbonara gioca ancora una volta un grande match.

Parte forte il Leporano e già al settimo un gran calcio di punizione di Talzarano, coglie Lavermicocca impreparato, portando in vantaggio i suoi. Due minuti più tardi ancora ospiti vicini al gol ma la traversa nega questa gioia. Da qui in poi c’è solo il Carbonara in campo e le occasioni fioccano con Navarra al sedicesimo e al ventottesimo con un’azione rocambolesca in area tarantina, per poco non viene finalizzata con il gol, mentre Maggi su calcio di rigore al trentesimo ristabilisce la parità. Al trentacinquesimo un bel calcio di punizione battuto da Capriati esce di poco e al trentottesimo è Maggi ancora che impegna il portiere ospite ad una grande parata. Il primo tempo si chiude sull’uno a uno che sta molto stretto ai carbonaresi.

La ripresa si apre ancora con gli uomini di mister Biancofiore proiettati in attacco e al quarto con Taccogna e al quindicesimo con Vitale, entrambi in giornata di grazia, impegnano il portiere del Leporano a due grandi parate. Quando il gol per il Carbonara sembra vicino, un contropiede tarantino consente a Carrieri di riportare in vantaggio gli ospiti. Il gol potrebbe incidere sul morale dei ragazzi di mister Biancofiore, ma un gran tiro dai venticinque metri di Vitale, al venticinquesitmo, coglie impreparato il portiere tarantino per il momentaneo pareggio. Al trentanovesimo e al quarantesimo due amnesie difensive del Carbonara, per poco non consentono ai tarantini di riportarsi in vantaggio, mentre al quarantunesimo una bella azione di Scardicchio consente a Petrone di portare in vantaggio gli uomini di casa. Il triplice fischio finale del direttore di gara regala gioia ai giocatori e ai tifosi per questa vittoria importantissima nella corsa alla salvezza della squadra. Domenica prossima un altro impegno difficile, questa volta in trasferta, contro il Don Bosco Manduria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento