Un pizzico di biancorosso in Azzurro: Gaetano Castrovilli convocato in nazionale

L'ex centrocampista del Bari, oggi in forza alla Fiorentina, ha ricevuto la sua prima chiamata con la nazionale maggiore dell'Italia dopo un inizio di campionato a dir poco strepitoso

Gaetano Castrovilli (ANSA)

C'è anche un po' di Bari tra i 29 calciatori convocati dal c.t. dell'Italia Roberto Mancini per le gare di qualificazione a Euro 2020 contro Bosnia e Armenia (la nazionale azzurra è già qualificata ndr): Gaetano Castrovilli ha ricevuto oggi la sua prima chiamata con la nazionale maggiore.

Il centrocampista classe 1997 originario di Minervino Murge, cresciuto nel vivaio biancorosso, è stato protagonista di un inizio di stagione assolutamente strepitoso in campionato. Nella stagione che ha segnato il suo debutto in Serie A, Castrovilli è diventato un punto fermo della Fiorentina di Montella. Fin qui il suo bottino è di 11 presenze con 3 goal e 2 assist ma a prescindere dai numeri, sono la qualità e la costanza delle prestazioni che non potevano passare inosservate agli occhi del selezionatore azzurro.

Davvero niente male per un ragazzo che fino all'anno scorso giocava in Serie B con la Cremonese e che finora ha dimostrato di calcare il palcoscenico della massima serie. Inevitabile la gioia della tifoseria biancorossa, rimasta molto affezionata a questo gioiello che a Bari non ha trovato lo spazio che probabilmente meritava (appena 10 presenze) e che fu ceduto in prestito con diritto di riscatto ai viola insieme a Giuseppe Scalera (oggi alla Viterbese) anche in virtù della grave crisi economica in cui versava il club di via Torrebella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina finisce nel sangue a Bari: vittima si rifiuta di consegnare il denaro, accoltellato alla gola e alle gambe

  • Maltempo in arrivo e allerta arancione sul Barese: scuole chiuse in alcuni Comuni

  • Sangue e lacrime sulle strade del Barese: vittime perlopiù giovanissime, per gli incidenti stradali si muore di più

  • Ramo si spezza per il forte vento e lo investe in pieno: un morto nel Barese

  • Crollano calcinacci dal cavalcavia della SS16, danni alle auto: tratto chiuso al traffico

  • Punito e ucciso per uno 'sgarro' nello spaccio: condanna a dieci anni per l'omicidio di Vessio

Torna su
BariToday è in caricamento