Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Sport

Lega Pro, verso play-off e play-out: il Bari può giocarsi la B sul campo

Il Consiglio direttivo di Lega Pro sceglie di finire la stagione solo per decretare promosse e retrocesse. Promozione in B diretta per le prime dei tre gironi. Ora si aspetta il Consiglio federale

Il destino della stagione di Lega Pro 2019-2020 sembra finalmente deciso. Dopo la riunione del Consiglio direttivo a cui ha partecipato anche il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina, è emersa la volontà di riprendere il campionato disputando solo play-off e play-out per decidere promozioni e retrocessioni.

Se lo scenario fosse questo sarebbero confermate le promozioni dirette per le prime dei tre gironi (Monza, Vicenza e Reggina) le retrocessioni dirette di Gozzano, Rimini, Bisceglie, Rende e Rieti. Buone notizie, dunque, per il Bari, società che si era opposta fermamente ai verdetti a tavolino manifestando la volontà di finire la stagione sul campo: i galletti potranno giocarsi le proprie chance nella post-season sperando di saltare sull'ultimo treno utile per la Serie B.

La data della ripartenza non è ancora certa, la scelta, tuttavia, dovrebbe ricadere tra fine giugno e inizio luglio. Ai play-off prenderanno parte 28 squadre su base volontaria: chi sceglierà di non presentarsi perderà la partita a tavolino. Per le società che non risponderanno all'appello, ad ogni modo, non dovrebbero esserci provvedimenti. Per l'ufficialità non resta che attendere l'esito del prossimo Consiglio Federale fissato per il 3 giugno in cui la Figc dovrà ratificare le decisioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lega Pro, verso play-off e play-out: il Bari può giocarsi la B sul campo

BariToday è in caricamento