Sancataldese-Bari, le pagelle dei galletti: Marfella protagonista, Iadaresta non punge

Spesso criticato, l'estremo difensore biancorosso ieri è stato protagonista con degli interventi decisivi nel finale. L'attaccante, invece, deve ancora integrarsi negli schemi

Davide Marfella

Vittoria sofferta per il Bari, tornato a casa dalla Sicilia con i tre punti dopo aver disputato una vera e propria battaglia in casa della Sancataldese. Il sodalizio pugliese è riuscito a imporsi in rimonta con le reti di Neglia e Floriano, che hanno risposto all'iniziale vantaggio di Ficarrotta. Protagonisti i due attaccanti esterni, autori di una rete a testa. Ancora in ombra Iadaresta, la cui fatica può essere spiegata con dei movimenti offensivi ancora da assimilare, per lui e per i compagni. Menzione speciale per Marfella, che seppur non perfetto in occasione del goal subito (va anche detto che Ficarrotta ha un piede educatissimo) è risultato decisivo nella ripresa 'abbassando la saracinesca' in occasione dell'assalto verdeamaranto.

I migliori Today

Marfella 7: Se in alcune partite, in particolare nelle ultime, non era stato perfetto, ieri ha dimostrato di essere il portiere meno battuto d'Italia non solo grazie a una difesa d'acciaio ma anche grazie a degli ottimi riflessi. Non impeccabile sul piazzato di Ficarrotta, ma decisivo quando nel finale della ripresa salva i suoi con degli interventi provvidenziali.

Aloisi 6.5: Quello dell'ex Fermana è un rientro importante. Con lui come cursore destro, il Bari arriva spessissimo sul fondo e da un suo cross nasce il vantaggio siglato da Floriano.

Neglia 6.5: Tra le caratteristiche più importanti dell'attaccante aspirante psicologo vi è sicuramente quella di farsi trovare al posto giusto, nel momento giusto, anche quando non sembra nella sua giornata più brillante. Segna il fondamentale goal del pari che consente al Bari di riorganizzarsi dopo l'improvviso svantaggio.

Floriano 6,5: L'italo-tedesco in assenza di Brienza è il leader tecnico del Bari. Si accende a intermittenza ma risulta ugualmente decisivo andando a siglare il goal dell'1-2 che vale i tre punti.

I peggiori Today

Iadaresta 5.5: Prima da titolare per l'ex Latina. Movimenti e intesa con i compagni sono ancora da affinare, la generosità invece non manca. Crescerà sicuramente continuando a trovare spazio.

Feola 5,5: Cornacchini lo inserisce per dare consistenza alla fase difensiva, eppure l'ingresso in campo dell'ex Olbia coincide col momento di maggior sofferenza dei biancorossi. Alle volte appare spaesato e in difficoltà: anche lui è alla ricerca della giusta continuità.

Tabellino e pagelle di Sancataldese-Bari 1-2

SANCATALDESE (4-3-3) – Franza 6,5; Lucarelli 6, Cossentino 5,5, Di Marco 5,5, Longo 5,5; Bruno 6, Calabrese 5,5, Di Stefano 5,5, Mosca 6 (66’ Florio 6), Ficarrotta 7, Montalbano 6 (66’ Gueye 6). A disp.: La Cagnina, Passanante, Giarrusso, Sessa, Galletti, Sicurella, Giarratana. All.: Milanesio 6

BARI (4-3-3) – Marfella 7; Aloisi 6,5, Di Cesare 6, Cacioli 6, Mattera 6; Langella 6,5, Bolzoni 6,5, Piovanello 6 (87’ Quagliata sv); Neglia 6,5 (70’ Feola 5,5), Iadaresta 5,5 (70’ Simeri sv), Floriano 6,5 (87’ Bollino sv). A disp.: Siaulys, Hamlili, Brienza, Nannini, Liguori. All.: Cornacchini 6,5

Arbitro: Giaccaglia di Jesi
Marcatori: 8’ Ficarrotta (B), 22’ Neglia (B), 65' Floriano (B)
Note – ammoniti: Di Cesare (B), Montalbano (S), Bolzoni (B), Bruno (S). Espulso Piovanello dalla panchina per proteste. Recupero: 2’ pt; 8’ st.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

Torna su
BariToday è in caricamento