Sport

Virtus Entella-Bari 0-2, Caputo e Galano regalano il primo successo a Mangia

Successo del Bari nella prima di campionato sul campo dell'Entella: entrambe le reti messe a segno nel secondo tempo. Soddisfazione per Caputo al rientro dalla squalifica e perla di Galano

Il Bari inizia la nuova stagione con il piede giusto: i biancorossi passano 2-0 a Chiavari contro l'Entella grazie ai gol di Caputo e Galano. Dopo un primo tempo privo di particolari emozioni conclusosi sullo 0-0, la formazione di Mangia è scesa in campo con un piglio diverso nella ripresa. L'ingresso di Stevanovic ha vivacizzato la partita e poi ci hanno pensato due degli uomini più rappresentativi a sbloccare una partita che nel primo tempo sembrava bloccata. 

LA PARTITA - La prima iniziativa degna di nota è di Stoian che dall'out sinistro rientra per concludere di destro, il tiro però è debole e impreciso. Per vedere all'opera i padroni di casa bisogna aspettare il 19': ci prova prima Lewandowsky, ma la sua conclusione viene murata e poi Troiano, ma il tiro si perde alto sopra la traversa. Al 25' botta da fuori di Di Tacchio ma Donnarumma para con sicurezza. Risponde subito la formazione di Mangia con Caputo il cui colpo di testa però, finisce alto. Brivido per il Bari quando Mazzarani inventa per Sansovini che di testa non trova il tempo. In chiusura di primo tempo il Bari ha un'altra occasione, ancora di testa con Caputo ma il pallone termina fuori. 

Neanche il tempo di rientrare in campo che il Bari va vicinissimo al vantaggio: sul cross teso di Sabelli Russo per poco non la combina grossa deviando sul palo della propria porta. Il Bari è più vivace e si rende pericoloso soprattutto con Sabelli, i cui cross insidiosi creano situazioni pericolose nell'area ligure. Al 62' ci prova l'Entella con un gran tiro di Troiano ma Donnarumma con un bell'intervento si rifugia in angolo. Mangia inserisce Stevanovic per Stoian: proprio il serbo ha una buona occasione per il vantaggio ma l'impatto col pallone è da dimenticare e il tiro finisce alto. Il gol però è soltanto rinviato di qualche minuto e arriva al minuto 66: Calderoni imbeccato da Stevanovic, mette in mezzo un pallone sul quale si fionda Ciccio Caputo che regala il vantaggio ai biancorossi. Al 74' il Bari ha addirittura la possibilità di raddoppiare con una punizione velenosa di Galano, ma Pelizzoli si supera ed evita il secondo gol. Il Bari va avanti sospinto dalle folate offensive di Stevanovic e Galano, e proprio il fantasista foggiano inventa il 2-0 con una perla a giro di sinistro che non lascia scampo a Pelizzoli. La reazione dell'Entella non arriva e dopo 4' di recupero Barracani fischia la fine. Buona la prima per Mangia, che il 7 settembre esordirà in casa contro il Perugia. 

>> LE PAGELLE DI VIRTUS ENTELLA-BARI <<

VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2) - Pelizzoli; Baldanzeddu, Russo, Cesar, Lewandowsky (81' Malele); Di Tacchio, Battocchio (72' Costa Ferreira), Troiano; Mazzarani; Moreo (59' Litteri), Sansovini. A disp.: Paroni, Rinaudo, Iacoponi, Volpe, Costa Ferreira, Camigliano. All.: Prina

BARI (4-4-2) - Donnarumma; Sabelli, Rossini, Ligi, Calderoni; Stoian (61' Stevanovic), Donati (77' Sciaudone), Defendi, Galano, Caputo (Romizi), De Luca. A disp.: Guarna, Camporese, Contini, Salviato,  Wolski, Joao Silva  All.: Mangia

Arbitro: Barracani di Firenze
Marcatori:  66' Caputo, 89' Galano (B) 
Ammoniti: Baldanzeddu (E), Donati, Calderoni (B), Costa Ferreira (E)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Virtus Entella-Bari 0-2, Caputo e Galano regalano il primo successo a Mangia

BariToday è in caricamento