Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Giustizia senza sedi adeguate in città, l'appello della Camera Penale: "Serve un commissario ad acta per trovare soluzioni"

Il commento di avvocati e magistrati dopo la decisione di celebrare il processo della Popolare di Bari in Fiera del Levante: "Scelte del Ministero rivelatesi sbagliate"

Un commissario 'ad acta' per affrontare il problema delle sedi della Giustizia nell'Area metropolitana. A richiederlo, in una nota ufficiale, sono i componenti della Camera Penale 'Achille Lombardo Pijola' di Bari. L'occasione è la richiesta al presidente della Repubblica di accelerare l'iter del Polo della Giustizia, da parte del sindaco di Bari, Antonio Decaro, ricevuto l'ok per l'utilizzo della Fiera del Levante per celebrare il processo sul crac di Banca Popolare di Bari.

"Il drammatico sviluppo della pandemia - spiegano dalla Camera Penale - ha fatto ancora una volta risaltare la drammatico situazione dell'edilizia giudiziaria, rispetto alla quale, ormai da lungo tempo, si avverte un silenzio assordante". Da qui la richiesta della nomina di un commissario che si occupi della situazione, "ribadendo - aggiungono - che le scelte del Ministero si sono rivelate non soltanto intempestive ed errate, ma addirittura dannose per la Giustizia e la salute dei suoi operatori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giustizia senza sedi adeguate in città, l'appello della Camera Penale: "Serve un commissario ad acta per trovare soluzioni"

BariToday è in caricamento