Guarita dal Covid insieme alla famiglia, non rinuncia a presiedere al seggio: "Sono sensibile alle tematiche sociali"

La studentessa 25enne va controcorrente rispetto a tanti altri presidenti di seggio (il 100 per cento nelle postazioni Covid come la sua) che hanno dato forfait. "Votare è importante" spiega

Asia Iurlo (Fonte profilo Facebook)

"Ho accettato perché sono sensibile alle tematiche sociali e alla questione della democrazia". Asia Iurlo, presidente del seggio ospedaliero del Policlinico di Bari, è una degli oltre 200 baresi chiamati a sostituire coloro che hanno rinunciato alla nomina. Si tratta di una 25enne, studentessa di Medicina all'Università di Bari attiva con l'associazione Link Bari, che sei mesi fa è stata contagiata dal Covid, come tutta la sua famiglia.

Ha avuto esperienza come scrutatrice nelle elezioni universitarie, ma sarà la sua prima volta da presidente di seggio. E ha deciso di andare controcorrente rispetto a tanti altri presidenti di seggio, che forse per timore di contagi hanno rinunciato a presentarsi. La sua, come la sezione Covid, sarà allestita nell'ex centro trasfusionale del Policlinico e prevede una serie di regole precise: mascherine, guanti, distanziamento e matite sanificate ad ogni voto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"E' importantissimo votare - spiega - e hanno diritto a farlo anche le persone ospedalizzate che forse, più di altre, possono comprendere i bisogni di una democrazia e la necessità di fare una scelta che potrà influire anche sulla capacità di cura".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo Dpcm già oggi? Per fermare il contagio covid in arrivo il coprifuoco alle 22

  • Tre 'mini zone rosse' a Bari vecchia, nell'Umbertino e a Poggiofranco: "No alla movida, controlli già da stasera"

  • Nuova stretta anticovid, entro domenica un altro Dpcm? Stop alle 22 per i ristoranti, no ai centri commerciali nel weekend

  • Fermare l'aumento dei contagi ed evitare il lockdown, oggi il nuovo dpcm: verso coprifuoco alle 22 e orari scaglionati per le scuole

  • 'Caffè' al banco vietato dalle 18 dopo il nuovo Dpcm, la prima multa a Bari è per un bar del centro

  • Zone rosse anti movida, Decaro attacca il governo e il nuovo Dpcm: "Inaccettabile scaricare responsabilità sui sindaci"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento