Al via il cantiere per il raddoppio di via Amendola: "Lavori per due anni, disagi minimi nei primi 10 mesi"

Questa mattina l'assessore ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso ha mostrato il primo tratto del cantiere, all'incrocio con viale Einaudi. Nel primo anno ci si concentrerà nell'area parcheggio lato Agenzia delle Entrate

"Ridurremo i disagi al minimo nei primi 10 mesi di lavori, poiché gli interventi si concentreranno nella parte destra della carreggiata, in direzione tangenziale, dove ci sono i parcheggi". Giuseppe Galasso, assessore ai Lavori pubblici di Bari, ci tiene a precisare come saranno portati avanti gli interventi per il raddoppio di via Amendola, uno dei cantieri più temuti dagli automobilisti, visto che la strada è tutt'oggi una delle arterie più trafficate in entrata e uscita dal capoluogo pugliese.

Il sopralluogo per l'avvio

Lavori che non andranno, almeno inizialmente, ad impattare sulla viabilità e che sono partiti questa mattina sull'isolato che va dall'incrocio con viale Einaudi a quello con via Sette Pietro, dove negli scorsi giorni sono state montate le transenne nell'area solitamente adibita a parcheggio. All'inaugurazione del cantiere era presente, oltre all'assessore, anche il presidente di Municipio, Andrea Dammacco, che hanno spiegato i dettagli degli interventi portati avanti dalla ditta vincitrice dell'appalto, la Fratelli Andresini.

IMG_20180625_111305-2

I lavori

Lavori avranno una durata di circa due anni - 500 giorni per il primo stralcio, 250 per il resto degli interventi -, con un costo totale di 4 milioni e 620mila euro. Per la quasi totalità del primo anno, quindi, la direttrice del cantiere non invaderà lo spazio riservato alle auto. Una volta realizzate le due nuove corsie per un tratto di 1,1 chilometri in direzione della complanare, il traffico sarà spostato su quest'ultime e gli interventi si trasferiranno nella carreggiata di circolazione.

IMG_20180625_111121-2

"Il terzo step dei lavori - ha poi proseguito l'assessore - si concentrerà sugli incroci: realizzeremo tre rotatorie in corrispondenza di viale Einaudi, via Laforgia e via Hahnemann. Ridurremo così, oltre al traffico veicolare, anche le emissioni di smog, visto che le auto che si fermano ai semafori producono un numero elevato di fumi nocivi per la salute dell'uomo e dell'ambiente". In totale sarano rimossi 20 semafori sulla strada e non mancherà il tocco di verde, grazie alla piantumazione di circa 80 nuovi alberi e di diverse migliaia di arredi di verde nello spartitraffico che dividerà le due doppie corsie di circolazione.

"Il passaggio da una strada a due corsie a una a quattro - ha poi aggiunto il presidente Dammacco - permetterà di rendere più agibile per residenti e automobilisti una delle arterie più trafficate in città, dove quotidianamente transitano centinaia di veicoli". "Sarà una strada più bella, più sostenibile, più sicura - assicura l'assessore - avremo anche molte telecamere, una pista ciclabili e attraversamenti pedonali sicuri",

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento