rotate-mobile
Cronaca Gravina in Puglia

"Rilevanti carenze strutturali, organizzative e funzionali", chiusa rsa nel Barese: non aveva alcuna autorizzazione per operare

I pazienti della struttura sono stati trasferiti in un'altra struttura socio sanitaria assistenziale per anziani. A revocare l'autorizzazione è stato il sindaco di Gravina, dopo essere stato informato degli esiti dei controlli dei Nas

"Rilevanti carenze strutturali, organizzative e funzionali" oltre alla totale assenza di autorizzazioni per l'esercizio. I controlli dei Nas dei carabinieri di Bari hanno scoperto gli illeciti durante un controllo in una rsa di Gravina di Puglia, al cui interno erano ospitati 65 anziani. I militari hanno subito informato il sindaco del comune barese sulle problematiche riscontrate nell’ambito della strategia operativa mensile nel settore delle strutture socio sanitarie assistenziali per anziani, che ne ha disposto la chiusura immediata.

Con la sospensione dell'attività della rsa, si è provveduto al trasferimento immediato degli ospiti verso altre strutture autorizzate e adeguate alle loro esigenze.

Foto di repertorio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Rilevanti carenze strutturali, organizzative e funzionali", chiusa rsa nel Barese: non aveva alcuna autorizzazione per operare

BariToday è in caricamento