Due casi di coronavirus a Castellana, tra i contagiati un dipendente del Comune: uffici chiusi per la sanificazione

La comunicazione dell'amministrazione comunale: i due soggetti sono in buone condizioni e sono in isolamento fiduciario. La Asl sta ricostruendo i contatti avuti dal dipendente, che dal 12 marzo non ha comunque più svolto servizio

Due casi di Coronavirus a Castellana Grotte. La conferma arriva dalla pagina Fb istituzionale del Comune:  oltre ad un operatore sanitario di una clinica barese, si è aggiunto nelle scorse ore un dipendente comunale. Entrambi - è detto nella comunicazione - sono in buone condizioni e in isolamento fiduciario.

"Allo stato attuale - precisano dal Comune - non risultano altri dipendenti dell’ente affetti da sintomi riconducibili al coronavirus. Inoltre non sono state effettuate trasferte in Lombardia da parte del dipendente vittima di contagio, da parenti dello stesso o dal Sindaco, negli ultimi trenta giorni". 

"Sono stati attenzionati - spiegano ancora dall'ente - tutti i contatti stretti dall’8 all’11 marzo 2020. Dal 12 marzo il dipendente non ha più svolto servizio lavorativo presso l’ente. I soli soggetti posti nella lista consegnata rimarranno in isolamento sino alla data che sarà notificata dal dipartimento di prevenzione dell’ASL Bari. Nella lista, in accordo con le autorità sanitarie, sono stati inseriti solo alcuni dipendenti dell’ente che erano in servizio a stretto contatto. L’Amministrazione Comunale di Castellana Grotte già nella scorse settimane aveva, a scopo preventivo, attivato tutte le misure di prevenzione e contrasto alla diffusione del virus: sono stati distribuiti tutti i dispositivi di protezione individuale, era già stato posto in ferie buona parte del personale, gli uffici comunali hanno ricevuto l’utenza solo su appuntamento, è stato incentivato l’uso di telefono e posta elettronica come alternativa all’accesso agli uffici e sono state poste in campo tutte le misure di lavoro agile e a distanza in applicazione delle direttive numero 1 e 2 del 2020 del dipartimento della Funzione Pubblica".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"A seguito di quanto accaduto il Sindaco di Castellana Grotte Francesco De Ruvo, dopo un colloquio telefonico con il Prefetto di Bari, ha disposto la chiusura immediata degli uffici comunali già da ieri ed è prevista la sanificazione dell’intero Palazzo Comunale nella giornata di domani. Al momento è attivo il solo Comando della Polizia Locale come presidio di Protezione Civile. I cittadini possono continuare a contattare il COC e la Polizia Locale al numero 080/4965014 per ragioni legate alla pubblica sicurezza e per l’accesso ai servizi offerti dal Centro Operativo Comunale della Protezione Civile e destinati a soggetti soli, immunodepressi o posti in quarantena (beni di prima necessità a domicilio, servizio di accompagnamento animali domestici)".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento