Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Seconda ondata Covid in Italia, la Puglia resta in zona arancione: c'è l'ordinanza del ministro Speranza

Promosse, invece, 5 regioni, per il miglioramento dei parametri di rischio: Piemonte, Lombardia e Calabria passano da rosso ad arancione mentre Sicilia e Liguria diventano gialle

Nessuna promozione né retrocessione: la Puglia resta in zona 'arancione' tra le tre fasce di rischio (dal giallo al rosso) per contenere l'epidemia di covid. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, dopo il monitoraggio dei contagi e degli altri indicatori per determinare il 'colore' di una regione, ha firmato l'ordinanza con la quale si conferma, anche oltre domenica 29, la fascia intermedia per la Puglia.

Promosse, invece, 5 regioni, per il miglioramento dei parametri di rischio: Piemonte, Lombardia e Calabria passano da rosso ad arancione appaiando Puglia, Basilicata, Marche, Emilia Romagna, Umbria e Friuli-Venezia Giulia mentre Liguria e Sicilia approdano in fascia gialla raggiungendo Sardegna, Lazio, Molise, Veneto e provincia autonoma di Trento.. Restano al massimo livello di allerta, dunque,Toscana, Campania, Abruzzo e Valle D'Aosta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Seconda ondata Covid in Italia, la Puglia resta in zona arancione: c'è l'ordinanza del ministro Speranza

BariToday è in caricamento