Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Comune, nessun seggio per Digeronimo: il Consiglio di Stato conferma

Confermata la sentenza emessa dal Tar a novembre: il seggio in Consiglio comunale spetta a Gianlucio Smaldone, terzo eletto del Movimento Schittulli (poi passato nel gruppo Sud al Centro)

Nessun seggio in Consiglio comunale per Desirèe Digeronimo. La sentenza è stata emessa oggi dai giudici del Consiglio di Stato, che hanno confermato la decisione presa a novembre scorso dal Tar Puglia.

Confermata, dunque, l'assegnazione del seggio a Gianlucio Smaldone, terzo degli eletti del Movimento Schittulli, passato nel frattempo, insieme ad altri due ex schittulliani, Sisto e Maurodinoia, nella compagine Sud al centro, che aderisce al centrosinistra.

Smaldone era subentrato a Digeronimo in seguito al riconteggio dei voti, in base al quale Digeronimo, candidata a sindaco con alcune liste civiche, risultava non aver superato la soglia del 3% necessaria per l'elezione in Consiglio. Digeronimo dovrà anche pagare le spese processuali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune, nessun seggio per Digeronimo: il Consiglio di Stato conferma

BariToday è in caricamento