menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si apposta sotto casa della ex e la aggredisce: in manette un 28enne

L'uomo, con precedenti penali, non si era rassegnato alla fine della relazione con la ex compagna: accecato dalla gelosia l'ha attesa sotto casa e al suo arrivo le ha sferrato un pugno

I carabinieri hanno arrestato un 28enne barese, già noto alle Forze dell'Ordine con l'accusa di atti persecutori e lesioni personali nei confronti dell'ex compagna.

Il giovane, accecato dalla gelosia, ed evidentemente non rassegnato alla fine della sua storia, si era appostato nei pressi dell’abitazione della sua ex fidanzata nel quartiere Japigia,  in attesa che quest'ultima rincasasse. Alla vista della ragazza, che rientrava dopo una serata passata con gli amici, il pregiudicato ha prima iniziato un acceso diverbio con la ex, poi le ha sferrato un pugno in peno viso, procurandole lesioni giudicate guaribili in 10 giorni da personale sanitario del Policlinico di Bari.

Dopo l'aggressione il 28enne è dileguato venendo rintracciato e bloccato dai carabinieri intervenuti su segnalazione dei testimoni. Dopo la convalida  dell’arresto il giovane è stato sottoposto all’obbligo di firma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento