menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggredisce donna che si rifiuta di dargli denaro: arrestato parcheggiatore abusivo

L'episodio in largo Sorrentino, nei pressi della stazione centrale: ha colpito con un calcio una 30enne, che dopo aver parcheggiato nella zona si era allontanata rifiutandogli il solito "caffè" per la sosta

Colpita con un calcio dal parcheggiatore abusivo al quale si era rifiutata di dare del denaro.  Vittima dell'aggressione, avvenuta sabato sera nel parcheggio di Largo Sorrentino, nei pressi della stazione centrale, una donna di 30 anni.

In manette, con l'accusa di tentata estorsione, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale, è finito un 44enne di Bitetto, già noto alle forze dell’ordine, arrestato dai carabinieri del Nucleo radiomobile, intervenuti dopo una richiesta di aiuto giunta al 112.

Attraverso il racconto della vittima e di alcuni testimoni, i militari hanno ricostruito l'accaduto. La giovane donna, insieme ad un'amica, aveva appena parcheggiato la sua auto, in una zona in cui la sosta è gratuita dopo le 20.30, quando è stata avvicinata dal parcheggiatore abusivo che ha avanzato la pretesa del solito "caffè". Le due donne, senza cedere alla richiesta e senza controbattere, si sono allontanate. A questo punto il 44enne, avvicinatosi alle spalle, ha sferrato un calcio sulla gamba della donna, facendola rovinare al suolo.

Il tempestivo intervento della “gazzella” dell’Arma ha permesso ai militari di bloccare il parcheggiatore abusivo, che alla loro vista ha tentato di dileguarsi. Perquisito, l'uomo è stato trovato in possesso di circa cinque euro in monete, che sono state sequestrate, essendo ritenute provento dell’illecita attività. Bloccato e ammanettato, non senza resistenze, l’uomo, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato condotto in carcere.

La malcapitata, invece, soccorsa e accompagnata presso l’ospedale Di Venere, è stata dimessa con una prognosi di alcuni giorni, a causa di una contusione riportata ad una gamba.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento