Risorgono i campi sportivi di Cellamare: spogliatoi con doppie docce dopo la bomba e le macerie

L'annuncio del primo cittadino, Gianluca Vurchio, dal cantiere. A gennaio una bomba carta distrusse parte degli spogliatoi, abbattendo un muro

Sono partiti questa mattina i lavori di ricostruzione del centro sportivo di viale Olimpia a Cellamare, parzialmente distrutto da una bomba carta a gennaio. Attentato che aprì una breccia nel muro degli spogliatoi, su cui dopo meno di un mese sono al lavoro da oggi gli operai, come annunciato dal sindaco, Gianluca Vurchio.

Al termine del cantiere, il centro sportivo sarà ancora più bello: è stato infatti previsto l'aumento per ogni spogliatoio delle docce, che passa da 2 a 4, avendo così un totale di docce complessivo di 8 docce, rispetto alle 4 precedenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Seguirò personalmente i lavori in corso e vi terrò aggiornati - ha spiegato in un video il primo cittadino di Cellamare - inaugureremo nuovamente quell'area con i nuovi spogliatoi, perché è la giusta risposta a chi ha cercato di infrangere un sogno di tanti giovani".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si chiama ''1997 BQ'' ed è il gigantesco asteroide in avvicinamento alla Terra

  • Incidente mortale sulla SS100: impatto camion-auto, strada chiusa al traffico

  • In Puglia 27 nuovi casi di Coronavirus, Lopalco rassicura sull'impennata dei contagi: "Numeri riferiti a periodi precedenti"

  • Le Frecce Tricolori tornano a Bari: il 28 maggio tappa del 'Giro d'Italia' per le vittime del Covid-19

  • Coronavirus, in Puglia otto nuovi positivi: sette casi sono in provincia di Bari

  • Furto con spaccata in via Carulli: assaltata gioielleria, malviventi via con il bottino

Torna su
BariToday è in caricamento