menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bari piange Vito Marzano: morto per infarto l'allenatore di pallavolo, maestro e colonna del volley in Puglia

Aveva 65 anni l'allenatore, che nella sua carriera ha militato in diversi team baresi. "Perdiamo un amico ed pezzo importante della storia del nostro Comitato" ricordano dalla Fipav

Scompare a 65 anni Vito Marzano, colonna del settore pallavolistico pugliese. Una vita passata nei palazzetti di tutta Italia, protagonista di grandi risultati sportivi, come la risalita in serie c dell'Amatori Volley Bari nel 2013. Fatale per l'allenatore è stato un infarto, che lo ha colpito questa mattina mentre era in un bar a Loseto.

Una scomparsa che ha provocato una vera onda di messaggi di commiato sui social. A partire dalle tante squadre baresi di cui ha allenato la formazione femminile. Come la Volley's Eagles Bari: "Tutta la grande famiglia 'Eagles Bari' piange la prematura scomparsa di Vito Marzano - scrivono - che è stato nostro allenatore in passato. Tante delle nostre attuali allenatrici e giocatrici devono ai suoi insegnamenti la loro bravura e professionalità". "L' ARCOBALENO Bari piange l'improvvisa scomparsa del tecnico fipav Vito Marzano - il post dell'associazione - piu' volte tesserato con la nostra società. Alla famiglia le sentite condoglianze da parte di dirigenti, tecnici e atleti.Ciao Vito! RIP.".

A Marzano ha voluto dedicare un post anche la Federazione italiana pallavolo Bari - Foggia: "Oggi con Vito Marzano perdiamo un amico ed pezzo importante della storia del nostro Comitato - ricordano - Troppo spesso ci arrovelliamo dietro questioni piccole che riguardano l'interesse del momento e lo spazio di una gara. La notizia della scomparsa di Vito ci spinge ad una riflessione sui valori fondamentali su cui si basa il nostro senso di appartenenza al mondo della pallavolo e del significato di stare insieme nei momenti della vittoria così come in quelli della profonda tristezza come questo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento