Cronaca

Falso 'Made in Italy': sequestrate 25 tonnellate di pasta dietetica in cattivo stato

Il Corpo Forestale dello Stato ha scoperto i prodotti in un magazzino di una ditta del Nord Barese: i cartoni erano circondate da sporcizia e polvere. Sui pacchi riportata la bandiera italiana nonostante la pasta sia stata prodotta fuori Ue

Il Corpo Forestale dello Stato ha sequestrato 25 tonnellate di pasta dietetica commercializzata da una ditta nord barese come italiana, ma, secondo gli investigatori, prodotta in uno stato extraeuropeo. Denunciato il rappresentante legale dell'azienda, un 32enne, accusato di frode in commercio e per la detenzione di prodotti alimentari in cattivo stato di conservazione.

I cartoni di pasta sono stati rinvenuti in un deposito coperti da sporcizia e polvere formatasi anche per alcuni lavori edili in corso. Le confezioni di pasta riportavano l'indicazione 'Made in Italy' e la bandiera tricolore, nonostante gli inquirenti ne abbiano accertato la produzione al di fuori dell'Unione Europea.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falso 'Made in Italy': sequestrate 25 tonnellate di pasta dietetica in cattivo stato

BariToday è in caricamento