Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Policlinico: Dattoli alla guida per altri 5 anni, riconfermato il mandato

Dattoli ricopre l'incarico di direttore generale dall'agosto 2008. Il mandato è stato rinnovato oggi dalla giunta regionale su proposta dell'assessore alla Sanità Attolini

Resterà alla guida dell'Azienda ospedaliero universitaria conzorziale Policlinico-Giovanni XXIII di Bari per altri cinque anni Vitangelo Dattoli. Nominato per la prima volta il 5 agosto 2008, Dattoli si è visto oggi riconfermare l'incarico dalla giunta regionale, su proposta dell'assessore alla Sanità Attolini.

"Negli ultimi due anni Dattoli - spiega la nota del Policlinico che annuncia il rinnovo del mandato - si è impegnato nel completamento del Padiglione Asclepios 2 (che ospiterà la piastra radiologica, con la Pet-Tac, la Medicina nucleare e la Radioterapia) e nella realizzazione del nuovo Padiglione Asclepios 3, che sorgerà nell'area attualmente occupata dalla Clinica psichiatrica e dalla Reumatologia ambulatoriale e ospiterà 200 posti letto dedicati alle Cardiologie ospedaliera e universitaria, alle Pneumologie, alle Cliniche ortopediche, all'Ematologia e alla nuova Oncologia. Il Padiglione sarà dotato anche di sale operatorie, di un quartiere interventistico per emodinamica e di un servizio radiologico". "Intensa - ricorda il comunicato - è anche l'opera progettata per la riqualificazione dei padiglioni edificati negli anni '30 e dei viali esterni. Il piano complessivo prevede un quartiere ospedaliero suddiviso in tre aree: entrando da Piazza Giulio Cesare, a sinistra si estenderà l'area dedicata all'attività ambulatoriale e day hospytal (Padiglione Chini), al Centro Dialisi e alla didattica, al centro la zona per l'attività libero-professionale (Padiglione Balestrazzi) e a destra, concentrata nei tre nuovi Padiglioni Asclepios, l'attività clinica di degenza ospedaliera". "Al termine di questa intensa attività rinnovatrice - continua la nota - il volto del Policlinico sarà notevolmente mutato, insieme a quello del Giovanni XXIII, programmato per divenire il grande Polo pediatrico meridionale. In questa ambiziosa prospettiva è stata attuata, presso il presidio infantile, una riaggregazione dell'offerta assistenziale ed è stato guidato il potenziamento delle attività di cardiochirurgia, di cardiologia interventistica e delle specialità internistico-chirurgiche". "L'Azienda Policlinico - conclude - è pronta ad affrontare tutte queste nuove sfide ponendosi al servizio della collettività, guardando allo sviluppo del sistema meridionale e al progresso scientifico, con la serenità di una azione di governance che ha raggiunto l'equilibrio di bilancio e ha sottoscritto una piena intesa amministrativa con l'Università di Bari".
 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Policlinico: Dattoli alla guida per altri 5 anni, riconfermato il mandato

BariToday è in caricamento